Beschidi Moravo-Slesiani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beschidi Moravo-Slesiani
Beschidi Moravo-Slesiani
Localizzazione dei Beschidi Moravo-Slesiani all'interno della cartina della Repubblica Ceca.
Continente Europa
Stati Slovacchia Slovacchia
Rep. Ceca Rep. Ceca
Catena principale Monti Beschidi
Cima più elevata Lysá hora (1.323 m s.l.m)
Età della catena Miocene
Tipi di rocce Arenaria

I Beschidi Moravo-Slesiani (in ceco Moravskoslezské Beskydy) sono un massiccio montuoso al confine tra Slovacchia e Repubblica Ceca, parte della catena dei Monti Beschidi.

Il punto più elevato è raggiunto dal monte Lysá hora (1.323 m s.l.m.).

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

I Beschidi Moravo-Slesiani hanno la seguente classificazione:

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Prendono il nome dalle due regioni della Moravia e della Slesia. Nella Repubblica Ceca essi interessano la Regione di Moravia-Slesia; nella Slovacchia la Regione di Žilina.

Essi costituiscono la parte più occidentale della catena montuosa dei Monti Beschidi.

I monti sono formati da arenaria e si sono originati con l'orogenesi alpina nel periodo terziario.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]