Bernardina Cristiana di Sassonia-Weimar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bernardina Cristiana di Sassonia-Weimar
Bernardina Cristiana di Sassonia-Weimar
Principessa di Schwarzburg-Rudolstadt
Nascita Weimar, 5 maggio 1724
Morte Rudolstadt, 5 giugno 1757
Casa reale Wettin
Padre Ernesto Augusto I di Sassonia-Weimar
Madre Eleonora Guglielmina di Anhalt-Köthen
Consorte Giovanni Federico di Schwarzburg-Rudolstadt

Bernardina Cristiana Sofia di Sassonia-Weimar-Eisenach (Weimar, 5 maggio 1724Rudolstadt, 5 giugno 1757) fu una nobile tedesca.

Era figlia di Ernesto Augusto I di Sassonia-Weimar, Elettore della Sassonia-Weimar-Eisenach dal 1728 al 1748. Ella fu una delle due figlie (l'altra era Ernestina Albertina) a raggiungere l'età adulta che Ernesto Augusto ebbe dalla prima moglie Eleonora Guglielmina di Anhalt-Köthen, che morì quando Bernardina aveva appena due anni. Suo padre, per assicurarsi un erede maschio, si risposò nel 1734 con Sofia Carlotta di Brandeburgo-Bayreuth, da cui nacque l'erede Ernesto Augusto e un'altra figlia, Ernestina Augusta[1].

La politica matrimoniale di Ernesto Augusto fu diretta a far sposare le sue figlie a principi tedeschi, per rinsaldare alleanze con i principati confinanti. Per Bernardina scelse Giovanni Federico di Schwarzburg-Rudolstadt, che aveva ereditato alla morte del padre avvenuta due mesi prima del matrimonio, il Schwarzburg-Rudolstadt, Hohnstein, Blankenburg, Leutenberg, Ebeleben, Sondershausen e altri possedimenti. Il matrimonio venne celebrato il 19 novembre 1744 a Eisenach.

Bernardina riuscì a dare alla luce sei figli[2]:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Wettin 4
  2. ^ Schwarzburg 7

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie