Bernard Vallet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bernard Vallet
Dati biografici
Nazionalità Francia Francia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada e pista
Ritirato 1988
Carriera
Squadre di club
1975-1976 Gan Gan
1977-1978 Miko Miko
1979-1983 La Redoute
1984-1985 La Vie Claire La Vie Claire
1986-1989 RMO RMO
Nazionale
1976-1985 Francia Francia
Carriera da allenatore
1988-1990 RMO RMO
1991 Toshiba Toshiba
 

Bernard Vallet (Vienne, 18 gennaio 1954) è un ex ciclista su strada, pistard e dirigente sportivo francese. Professionista tra il 1975 ed il 1989, vinse la classifica scalatori al Tour de France 1982.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Da dilettante vinse il Circuit des monts du Livradois nel 1973, una tappa al Tour de l'Avenir nel 1974, il Tour du Gévaudan Languedoc-Roussillon e la Route de France nel 1975. Passò professionista nell'ottobre dello stesso anno con la Gan di Claude Sudres, rimanendovi fino al 1978. Nel 1979 passò alla La Redoute e si impose al Tour du Limousin; nella stagione successiva vinse il Grand Prix de la Ville de Rennes, una tappa al Tour de France, una tappa al Tour du Limousin e la Sei giorni di Nouméa. Nel 1981 vinse il Tour d'Armorique e una tappa alla Quatre jours de Dunkerque; l'anno seguente vinse due tappe al Critérium du Dauphiné Libéré, il Tour de l'Aude, la Sei giorni di Grenoble e la classifica scalatori del Tour de France. Nel 1984 passò alla La Vie Claire e conquistò una tappa al Tour de Romandie, le Sei giorni di Parigi e di Grenoble ed il titolo nazionale della corsa a punti. Nel 1986 passò alla RMO, vincendo una tappa al Tour du Vaucluse e la Sei giorni di Parigi; nel 1987 vinse la Bordeaux-Parigi e la Sei giorni di Grenoble. Si ritirò nel 1989. Partecipò a dieci edizioni del Tour de France, una del Giro d'Italia e otto dei campionati del mondo su strada.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Strada[modifica | modifica sorgente]

  • 1973 (Dilettanti, una vittoria)
Classifica generale Circuit des monts du Livradois
  • 1974 (Dilettanti, due vittorie)
3ª tappa Tour de l'Avenir (Mazamet > Colomiers)
Paris-Evreux
  • 1975 (Dilettanti, due vittorie)
Classifica generale Tour du Gévaudan Languedoc-Roussillon
Classifica generale Route de France
  • 1979 (La Redoute-Motobécane, tre vittorie)
1ª tappa Tour du Limousin (Brive > Brive)
Classifica generale Tour du Limousin
1ª tappa Tour du Vaucluse (Avignone > Avignone)
  • 1980 (La Redoute-Motobécane, tre vittorie)
Grand Prix de la Ville de Rennes
15ª tappa Tour de France (Montpellier > Martigues)
3ª tappa, 2ª semitappa Tour du Limousin
  • 1981 (La Redoute-Motobécane, tre vittorie)
2ª tappa Tour d'Armorique (Brest > Quimper)
Classifica generale Tour d'Armorique
4ª tappa Quatre jours de Dunkerque (Tourcoing > Villeneuve-d'Ascq)
  • 1982 (La Redoute-Motobécane, tre vittorie)
4ª tappa, 1ª semitappa Critérium du Dauphiné Libéré (Paray-le-Monial > Bourg-en-Bresse)
7ª tappa, 2ª semitappa Critérium du Dauphiné Libéré (Annecy > Annecy, cronometro)
Classifica generale Tour de l'Aude
  • 1984 (La Vie Claire-Terraillon, una vittoria)
3ª tappa Tour de Normandie (Crans-Montana > Losanna)
  • 1986 (RMO, due vittorie)
3ª tappa Tour du Vaucluse
Duo Normand (con François Lemarchand)
  • 1987 (RMO, una vittoria)
Bordeaux-Parigi

Pista[modifica | modifica sorgente]

Altri successi[modifica | modifica sorgente]

Criterium di Mende
Criterium di Mende
Criterium di Niort
Circuit des genêts verts (Maël-Pestivien)
Criterium di Arras
Classifica scalatori Tour de France
Criterium di Bain-de-Bretagne
Criterium di Chamalières
Criterium di Lescouët-Jugon
Ronde des Korrigans (Camors)
Criterium di Font-Romeu
Criterium di Clermont-Ferrand
Criterium di Marthon
3ª tappa Tour de France (Vitré > Fougères, cronometro a squadre)
Criterium di Bussières
Criterium di Poitiers
Criterium di Castillon-la-Bataille
Criterium di Joué-lès-Tours
Criterium di Les Ormes
Criterium di Lantenne-Vertière

Piazzamenti[modifica | modifica sorgente]

Grandi giri[modifica | modifica sorgente]

1977: 20º
1979: 20º
1980: 31º
1981: 45º
1982: 12º
1982: 12º
1983: 58º
1984: 73º
1985: 46º
1986: 62º
1987: 60º

Classiche monumento[modifica | modifica sorgente]

1978: 139º
1980: 41º
1985: 23º
1981: 22º
1982: 14º
1983: 26º
1984: 33º
1985: 68º
1987: 37º

Competizioni mondiali[modifica | modifica sorgente]

Ostuni 1976 - In linea: ritirato
San Cristóbal 1977 - In linea: ritirato
Valkenburg 1979 - In linea: 14º
Sallanches 1980 - In linea: ritirato
Praga 1981 - In linea: 68º
Goodwood 1982 - In linea: ritirato
Barcellona 1984 - In linea: ritirato
Giavera del Montello 1985 - In linea: ritirato

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]