Bernard Strigel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'imperatore Massimiliano I con la sua famiglia, forse il più celebre ritratto dell'artista.

Bernard Strigel (Memmingen, 1461Memmingen, 4 maggio 1528) è stato un pittore tedesco.

Vita e opere[modifica | modifica sorgente]

Bernard nacque nella città tedesca di Memmingen, figlio di Ivo Strigel di professione scultore. Appartenente ad una famiglia di artisti, Bernard è considerato il rappresentante di questa, più importante. In giovane età venne mandato a fare apprendistato presso la bottega del pittore Bartolomeo Zeitblom, nella città di Ulma.

Acquistata una certa notorietà, fu chiamato alla sua Corte dal Sacro Romano Imperatore Massimiliano I d'Asburgo che ne fece il suo principale ritrattista. Al servizio dell'imperatore fu attivo ad Augusta, Innsbruck e Vienna.

Strigel è noto soprattutto come ritrattista, ma fu anche pittore di scene religiose; tra le altre realizzò "La vita di Maria" e dieci tavole raffiguranti la "Genealogia di Cristo".

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 49494641 LCCN: nr2003020097

Pittura Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pittura