Berliner Maschinenbau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Berliner Maschinenbau AG (acronimo BMAG), nota semplicemente come Schwartzkopff, era un'azienda tedesca costruttrice di materiale ferroviario e di meccanica pesante con sede a Berlino; in seguito al cambiamento degli obbiettivi produttivi dal 1966 ha cessata la sua attività e si è trasformata in DIAG (Deutsche Industrieanlagen Gesellschaft mbH).

La 01, una delle più prestigiose realizzazioni Schwartzkopff
Locomotiva prussiana S 10 fornita da Schwartzkopff

Il suo nome completo era Berliner Maschinenbau-Actien-Gesellschaft vormals L. Schwartzkopff, cioè fabbrica tedesca di locomotive Schwartzkopff di Berlino, ma in Italia era meglio conosciuta con il semplice nome del fondatore: Schwartzkopff.

La produzione meccanica dell'azienda ebbe inizio il 3 ottobre 1852 in seguito all'iniziativa del suo fondatore Louis Victor Robert Schwartzkopff. Qualche decennio dopo la società allargò i suoi obbiettivi di produzione ai rotabili ferroviari; la sua prima locomotiva a vapore uscì di fabbrica il 1 febbraio 1867. Allo scopo di incrementare la produzione a partire dal 4 luglio 1907 entrò in fase operativa un accordo di cooperazione con l'altra famosa fabbrica di locomotive e materiale rotabile Maffei di Monaco. Dal 1910 iniziò anche la costruzione di locomotive elettriche e dal 1924 vennero prodotte anche locomotive diesel.

La Schwartzkopff, come tutte le industrie belliche germaniche subì gravi danneggiamenti a causa della seconda guerra mondiale. Dopo le vicende belliche riprese la produzione ma dal 1966 la Berliner Maschinenbau AG si trasformò in DIAG (Deutsche Industrieanlagen Gesellschaft mbH).

La Berliner Maschinenbau AG Schwartzkopff ha prodotto molte locomotive per varie amministrazioni ferroviarie europee tra cui quella italiana e, tra l'altro, alcune delle più note locomotive tedesche come:

  • le Prussiane: P 4, P 6, P 8, S 3, S 10, T 16
  • le DRG Bavaresi: 01, 01.10, 03, 41, 52, 71, 84, 89.0, 99.22,
  • e le elettriche: E 77, E 75
  • inoltre le locomotive per la Wehrmacht: WR 200 B 14, WR 360 C 14, WR 550 D 14

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti