Berlin Alexanderplatz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Berlin Alexanderplatz (disambigua).
Berlin Alexanderplatz
Autore Alfred Döblin
1ª ed. originale 1929
Genere Romanzo
Lingua originale tedesco

Berlin Alexanderplatz è un romanzo di Alfred Döblin del 1929.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La storia parla di un criminale occasionale, Franz Biberkopf, fresco di galera, vivente in una realtà sottoproletaria. Quando il suo mentore criminale assassina una prostituta alla quale Biberkopf è legato, egli si rende conto che non potrà districarsi dal "sottomondo" in cui è affondato.

Stile[modifica | modifica sorgente]

Il romanzo è incentrato sulla classe operaia berlinese (il titolo fa riferimento ad una piazza di questa città, Alexanderplatz), nella Berlino degli anni venti del XX secolo. Il suo stile narrativo può ricordare James Joyce ma Döblin ha dichiarato di non aver mai letto l'Ulisse prima di terminare il romanzo. La vicenda è raccontata da molteplici punti di vista; la prosa è caratterizzata dall'ampio uso di effetti sonori, articoli di giornale, canzoni, discorsi e citazioni da altri libri.

Adattamenti cinematografici[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Berlin Alexanderplatz (film).

Il romanzo fu riadattato in un film nel 1931 e in un telefilm nel 1980. Il film del 1931 (85 minuti) fu diretto da Piel Jutzi. In esso lavorarono all'adattamento Karl Heinz Martin, Hans Wilhelm e lo stesso Döblin. Nel cast ci sono Heinrich George, Maria Bard, Margarete Schlegel, Bernhard Minetti, Gerhard Bienert, Albert Florath e Paul Westermeier.

La miniserie del 1980 (14 episodi di circa 60 minuti l'uno) fu diretta da Rainer Werner Fassbinder. Distribuita in 6 DVD dalla Dolmen Home Video (2007), è da molti considerato come il capolavoro del regista.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura