Bergelmir (astronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bergelmir
(Saturno XXXVIII)
Bergelmir cassini.jpg
Satellite di Saturno
Scoperta 12 dicembre 2004
Scopritore Scott Sheppard, David Jewitt, Jan Kleyna, Brian Marsden
Parametri orbitali
Semiasse maggiore 19 372 191 km
Periodo orbitale 1006,66 giorni
Inclinazione
sull'eclittica
157°
Inclinazione rispetto
all'equat. di Saturno
142°
Eccentricità 0,1520
Dati fisici
Diametro medio ~6 km
Massa
~2,6? × 1014 kg
Densità media ~2,3? × 103 kg/m³
Acceleraz. di gravità in superficie ~0,0019? m/s²
Temperatura
superficiale
~91? K (media)
Albedo ~0,06?

Bergelmir è un satellite naturale irregolare del pianeta Saturno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La scoperta di Bergelmir fu annunciata da una squadra di astronomi dell'Università delle Hawaii nel 2004; l'annuncio della sua scoperta è stato fatto il 4 maggio 2005 da osservazioni prese il 12 dicembre 2004 ed il 9 marzo 2005.

Il satellite deve il suo nome alla figura di Bergelmir, un gigante di brina, figlio di Þrúðgelmir, il gigante nato dai piedi di Ymir, secondo la mitologia norrena. In attesa della promulgazione di un nome definitivo da parte dell'Unione Astronomica Internazionale l'oggetto era identificato mediante la designazione provvisoria S/2004 S 15.

Parametri orbitali[modifica | modifica wikitesto]

Il satellite è caratterizzato da un movimento retrogrado.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Satelliti naturali di Saturno Il sistema di Saturno
Componenti del sistema: PanDafniAtlantePrometeoS/2004 S 6S/2004 S 4S/2004 S 3PandoraEpimeteoGianoEgeoneMimasMetoneAnteaPalleneEnceladoTetiTelestoCalipsoDioneElenaPolluceReaTitanoIperioneGiapetoKiviuqIjiraqFebePaaliaqSkathiAlbiorixBebhionnSkollErriapoGreipSiarnaqTarqeqHyrrokkinTarvosS/2004 S 13JarnsaxaS/2004 S 17MundilfariBergelmirS/2006 S 1ÆgirNarviS/2004 S 12BestlaSuttungrFarbautiS/2004 S 7HatiThrymrS/2006 S 3FenrirFornjotSurturKariYmirLogeS/2007 S 2S/2007 S 3S/2009 S 1
Altre: Satelliti ipotetici di SaturnoAnelli di SaturnoChironeTemi
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare