Beotarca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un beotarca (in greco antico βοιωτάρχης, traslitterato in boiotàrches) era un magistrato appartenente alla lega beotica con funzioni esecutive, militari e diplomatiche.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La figura del beotarca si trova nella costituzione del 424 a.C., creata dopo che la battaglia di Delio (424 a.C.) aveva liberato le città della Beozia dall'egemonia ateniese: il consiglio era costituito da undici beotarchi, uno per ciascun distretto, eletti democraticamente tra gli appartenenti all'aristocrazia terriera. La durata della carica era annuale.

I personaggi più famosi che ricoprirono questa carica furono Epaminonda e Pelopida.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]