Benzopireni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I cinque anelli aromatici benzenici del benzo(a)pirene.

I benzopireni sono idrocarburi (con base C20H12) della serie aromatica, policiclici a cinque anelli benzenici condensati.

Sono contenuti nel catrame di carbone fossile e in molti carbone fossili stessi. Hanno azione cancerogena e vengono utilizzati nello studio dei tumori. I benzopireni sono tra i prodotti della combustione di molti prodotti contenenti molecole pesanti. Si ritrovano quindi nel fumo di sigaretta, nella combustione dei rifiuti indifferenziati, nello scarico dei motori Diesel e di tutti i motori alimentati con combustibili pesanti (più pesanti della comune frazione delle benzine quindi nafte, cherosene, carbone, oli combustibili), possono formarsi anche nella combustione del legname. Il benzopirene viene a formarsi anche durante la carbonizzazione dei cibi nelle cotture alla griglia, ed è altamente nocivo per la salute umana.

I più comuni tra essi sono il benzo[a]pirene ed il benzo[e]pirene.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • W. James Catallo, Polycyclic aromatic hydrocarbons in combustion residues from 1,3-butadiene in Chemosphere, vol. 37, nº 1, 1998, pp. 143-157, DOI:10.1016/S0045-6535(98)00030-7.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia