Benvenuto, Mister Marshall!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benvenuto, Mister Marshall
Titolo originale Bienvenido, Mister Marshall
Paese di produzione Spagna
Anno 1953
Durata 95 min
78 min[1]
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Luis García Berlanga
Soggetto Juan Antonio Bardem, Luis García Berlanga
Sceneggiatura Juan Antonio Bardem, Luis García Berlanga
Produttore esecutivo Vicente Sempere
Casa di produzione Unión Industrial Cinematográfica (UNINCI)
Fotografia Manuel Berenguer
Montaggio Pepita Orduna
Musiche Jesús García Leoz
Scenografia Francisco Canet
Costumi Eduardo de la Torre
Trucco Antonio Florido
Interpreti e personaggi

Benvenuto, Mister Marshall! (Bienvenido, Mister Marshall) è un film del 1953 diretto da Luis García Berlanga.

È stato presentato in concorso al 6º Festival di Cannes.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni cinquanta un piccolo paesino della Castiglia, Villar del Rio[3] si prepara per ricevere la visita di alcuni visitatori statunitensi incaricati di distribuire gli aiuti economici del Piano Marshall.

Contesto storico-sociale[modifica | modifica wikitesto]

Il film, concepito durante la dittatura franchista, è una favola comica che si ispira alle opere del neorealismo (in particolare Miracolo a Milano di Vittorio De Sica)[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Versione tagliata distribuita in Spagna
  2. ^ (EN) Official Selection 1953, festival-cannes.fr. URL consultato il 26-5-2011.
  3. ^ Le riprese del film sono state effettuate a Guadalix de la Sierra
  4. ^ Storia del Cinema - Un neorealismo spagnolo

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema