Bento Gonçalves

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando personaggio brasiliano, vedi Bento Gonçalves da Silva.
Bento Gonçalves
comune
Bento Gonçalves – Stemma Bento Gonçalves – Bandiera
Localizzazione
Stato Brasile Brasile
Stato federato Bandeira do Rio Grande do Sul.svg Rio Grande do Sul
Mesoregione Nordeste Rio-Grandense
Microregione Caxias do Sul
Amministrazione
Prefetto Roberto Lunelli
Territorio
Coordinate 29°10′15″S 51°31′08″W / 29.170833°S 51.518889°W-29.170833; -51.518889 (Bento Gonçalves)Coordinate: 29°10′15″S 51°31′08″W / 29.170833°S 51.518889°W-29.170833; -51.518889 (Bento Gonçalves)
Altitudine 691 m s.l.m.
Superficie 382,5 km²
Abitanti 111 384 (2013)
Densità 291,2 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-3
Cartografia
Mappa di localizzazione: Brasile
Bento Gonçalves
Bento Gonçalves – Mappa
Sito istituzionale

Bento Gonçalves è un comune di 111.384 abitanti dello Stato del Rio Grande do Sul, in Brasile.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prima del 1870 l'area conosciuta come Cruzinha era abitata da indios. Nel 1875 l'area fu colonizzata da un gruppo di circa 730 immigranti tirolesi-trentini, provenienti dall'Impero austro-ungarico, e rinominata colonia di Donna Isabel, in omaggio alla principessa brasiliana Isabel de Bragança. Nel 1890 fu rinomitata Bento Gonçalves in omaggio all'eroe della rivoluzione farroupilha, Bento Gonçalves da Silva.

I Coloni trentini trovarono un clima favorevole, soprattutto alla coltivazione della vite, attività che ottenne un ulteriore sviluppo quando la regione fu collegata alla rete nazionale ferroviaria all'inizio del XX secolo. Nel 1967 l'area ebbe un ulteriore impulso con la nascita del fenavinho, che diede a Bento Gonçalves notorietà a livello nazionale e internazionale e la trasformò nella "capitale brasiliana del vino".

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Brasile Portale Brasile: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Brasile