Bengt Sæternes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bengt Sæternes
Dati biografici
Nome Bengt Henning Sæternes
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 187 cm
Peso 92 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Egersund Egersund
Carriera
Squadre di club1
1991-1994 Egersund Egersund 82 (36)
1995 Eiger Eiger 40 (46)
1996 Viking Viking 6 (0)
1997 Odd Grenland Odd Grenland 24 (12)
1998-2001 Bodo/Glimt Bodø/Glimt 113 (61)
2002-2004 Club Bruges Club Bruges 40 (14)
2004-2007 Brann Brann 61 (28)
2007 Odense Odense 6 (0)
2008-2010 Valerenga Vålerenga 78 (23)
2011 Viking Viking 21 (4)
Nazionale
1996-1997
2002-2005
Norvegia Norvegia U-21
Norvegia Norvegia
3 (0)
7 (0)
Carriera da allenatore
2013- Egersund Egersund
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 marzo 2013

Bengt Henning Sæternes (Stavanger, 1º gennaio 1975) è un allenatore di calcio ed ex calciatore norvegese, di ruolo attaccante.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Sæternes ha iniziato la carriera nella squadra della sua città, l'Egersund. È stato un calciatore importante nella squadra che ha raggiunto la promozione in seconda divisione nel 1992, ma successivamente è stato ceduto, non essendo ritenuto all'altezza. In seguito, ha militato nell'Eiger e nel Viking. Proprio nel Viking, è stato soltanto utilizzato come riserva dal tecnico Povl Erik Andreasen, visto anche il balzo dalla terza divisione alla Tippeligaen. Nella stagione successiva, per ottenere maggiore spazio, è passato all'Odd Grenland. Prima del campionato 1998, è stato ceduto al Bodø/Glimt, club dove si è fatto un nome a livello nazionale. È rimasto in squadra per quattro stagioni, segnando sessantuno reti in centotrentuno apparizioni.

Nel corso del 2002, è stato ingaggiato dai belgi del Bruges. Nonostante un buon successo al livello di risultati e marcature, non è mai riuscito a conquistare un posto da titolare nella nuova squadra ed ha preferito ritornare in Norvegia, al Brann. Dopo un inizio non molto brillante, si è rivelato una pedina fondamentale per il club. Le sue reti hanno infatti aiutato il Brann a raggiungere il terzo posto nel campionato 2004 e hanno consentito alla squadra di ottenere la vittoria in Coppa di Norvegia, a ventidue anni dall'ultima affermazione. Nel 2006, è stato un elemento importante del club, che si è classificato secondo nella Tippeligaen.

Il 10 luglio 2007, ha giocato l'ultima partita per il Brann, poiché l'Odense ne ha acquistato le prestazioni. Sæternes ha lasciato la sua vecchia squadra per alcuni dissidi, nati dopo il suo rifiuto di passare al Tromsø.[1] La sua esperienza in Danimarca, comunque, è stata costellata da infortuni ed ha potuto giocare solo undici partite totali, mettendo a segno una rete. Il 2 gennaio 2008, ha firmato un contratto fino al 2010 con il Vålerenga. Al termine di questo accordo, tornò al Viking. Il 9 gennaio 2012 è stata annunciata la sua separazione dal club.[2]

Il 29 marzo 2012 annunciò d'aver ricevuto un'offerta per un ruolo nello staff tecnico di una squadra, di cui non rivelò il nome, che lo portò a considerare l'ipotesi di ritirarsi.[3]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Sæternes ha giocato tre partite per la Norvegia Under-21: ha debuttato 30 maggio 1996, nella partita vinta per uno a zero contro l'Irlanda Under-21. Ha poi disputato sette partite per la Nazionale maggiore, senza mai andare a segno. L'esordio è arrivato nella sfida tra Norvegia e Islanda, del 22 maggio 2005, conclusasi con un pareggio per uno a uno.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

Dal 2013, fu scelto come allenatore dell'Egersund.[4]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]
Bruges: 2002-2003
Bruges: 2003-2004
Bruges: 2002, 2003
Brann: 2004
Vålerenga: 2008

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (NO) Doffen og Sæternes til Vålerenga, Aftenposten. URL consultato il 7 maggio 2009.
  2. ^ (NO) Sæternes og Knarvik drar videre, viking-fk.no. URL consultato l'11 gennaio 2012.
  3. ^ (NO) Sæternes har fått trenertilbud, aftenposten.no. URL consultato il 29 marzo 2012.
  4. ^ (NO) Bengt Sæternes blir ny hovedtrener i EIK, eikfotball.no. URL consultato il 18 marzo 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]