Benedetta Massola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benedetta Massola
Altezza 175 cm
Misure 87-61-90
Scarpe 39 (UE)
Occhi Verdi
Capelli Castani

Benedetta Massola (La Spezia, 18 marzo 1978) è un'attrice e showgirl italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Trascorre infanzia e adolescenza a Levanto nella riviera ligure di Levante, prima di trasferirsi a Milano per poter seguire le proprie inclinazioni artistiche. Dopo essere entrata giovanissima, a soli 14 anni, nel mondo della pubblicità e della moda, grazie alla vittoria dell'edizione 1992 del concorso di bellezza Bellissima (organizzato dalla celebre agenzia di moda Riccardo Gay), Benedetta firma un contratto, posa per giornali come Elle e Marie Claire in Italia e all'estero. Benedetta partecipa poi a un documentario della Rai con la top model Gianne Albertoni e un modello di Ralph Lauren, il torinese Ludovico, sui giovani modelli e il rapporto col loro fisico. Tra il 1999 e il 2001 diventa popolare tra il pubblico televisivo grazie alla partecipazione come letterina al programma TV Passaparola, in onda quotidianamente su Canale 5 e condotto da Gerry Scotti; Benedetta è letterina in sole due edizioni del programma dal 1999 al 2001. Nel giugno 2000, insieme ad altre ex-vincitrici di Bellissima, affianca Gerry Scotti su Canale 5 nella conduzione di Bellissima d'Italia.

In televisione la ricordiamo anche al fianco di Massimo De Luca nella edizione 2001-02 di Pressing Champions League su Italia 1 e in Senza Rete, trasmissione sportiva di Rete 4 condotta da Paolo Liguori, Maurizio Mosca, Alfonso Signorini e Monica Vanali. Nel 2001 partecipa al film Sottovento, regia di Stefano Vicario e viene scelta come protagonista del calendario sexy 2002 della rivista GenteViaggi. Dal dicembre 2002 all'ottobre 2003 è una delle presentatrici scelte da Emilio Fede che si alternano alla conduzione del rotocalco televisivo Sipario del TG4 sul mondo dello spettacolo e la cronaca rosa in onda su Rete 4 alle 19.30 circa: nello stesso periodo è anche annunciatrice televisiva di Rete 4, in sostituzione[1] di Emanuela Folliero passata momentaneamente a Rai 2 in quel periodo (2002-2003) per partecipare (con scarso successo[2]) al Paolo Limiti Show in prima serata.

La Massola compare anche nei video musicali dei brani L'amore è un fiore di Paolo Vallesi e Goodbye di Alexia, entrambi del 1999: nella sua carriera recita in diversi spot pubblicitari, tra cui quelli della De Agostini del 2003, di Poste Italiane del 2004 e della Daikin nel 2008. Dopo piccole partecipazioni dal 2002 al 2004 alla sit-com Casa Vianello, su la carriera nel 2005 svolta in direzione della fiction tv. Infatti è fra gli interpreti della serie tv Incantesimo 8, partecipa ad un episodio delle miniserie tv Nebbie e delitti e Una famiglia in giallo ed è tra i protagonisti di Un ciclone in famiglia, in cui è Lisa Fumagalli, ruolo che interpreterà anche nelle altre tre edizioni successive, in onda dal 2006 al 2008.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Fiction televisive[modifica | modifica wikitesto]

Programmi televisivi[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Campagne pubblicitarie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ AMARCORD, Che fine hanno fatto…LE ANNUNCIATRICI DELLE RETI MEDIASET? | DavideMaggio.it
  2. ^ Intervista a Emanuela Folliero: non rifarei il Paolo Limiti show | DavideMaggio.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Annunciatrice di Rete 4 Successore Rete 4 logo old-1-.svg
Emanuela Folliero 2002-2003 Emanuela Folliero