Ben 10 - Il segreto dell'Omnitrix

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ben 10 - Il segreto dell'Omnitrix
Ben 10 Il Segreto dell'Omnitrix.png
Uno dei loghi del film
Titolo originale Ben 10: Secret of the Omnitrix
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2007
Formato film TV
Genere Animazione
Durata 68 min
Lingua originale Inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio
Colore Colore
Audio Sonoro
Crediti
Regia Sebastian Montes, Scooter Tidwell
Soggetto Man of Action
Sceneggiatura Greg Klein, Thomas Pugsley
Voci e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore Alex Soto
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Data 10 agosto 2007
Rete televisiva Cartoon Network

Ben 10 - Il segreto dell'Omnitrix è un film d'animazione basato sul cartone animato statunitense Ben 10. È stato trasmesso da Cartoon Network negli Stati Uniti il 10 agosto 2007 e nel Regno Unito il 22 ottobre 2007.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Durante una battaglia con il Dr Animus, la distruzione da parte di Ben della "bomba DNA" dello scienziato attiva accidentalmente un protocollo di autodistruzione dell'Omnitrix. La sua attivazione allerta Tetrax, che raggiunge la Terra per andare a prendere Ben. Il Petrosapien spiega la situazione ad un incredulo Ben, che non era riuscito a capire il significato del countdown apparso sull'orologio. In questa avventura Ben decide di partire da solo, lasciando Gwen e nonno Max sulla Terra per non fare riconoscere il secondo durante il loro viaggio. Nonostante tutto, Gwen si intrufola a bordo dell'astronave di Tetrax.

Usando l'avanzato equipaggiamento medico a bordo della nave, Tetrax trova la firma DNA del creatore dell'Omnitrix, Azmuth, e lo rintraccia in un pianeta-prigione chiamato Incarceron. Dopo aver organizzato l'evasione, i due liberano una Chimera Sui Generis, la stessa razza aliena di Vilgax, chiamata Myaxx, che in realtà è l'assistente di Azmuth. In precedenza lei aveva scambiato la sua firma DNA con quella di Azmuth quando lui si rifiutò di riconoscerle i meriti di aver contribuito alla creazione dell'Omnitrix. Lui si rifiutò anche di darle il codice per disattivare l'autodistruzione dell'Omnitrix che, come spiega Myaxx, non ucciderà solo Ben, ma distruggerà la maggior parte dell'universo e dei suoi abitanti; includendo la Terra stessa. Nonostante tutto, però, Myaxx sa dove si trova Azmuth e conduce il gruppo al suo pianeta natale.

Mentre cercano di raggiungere Azmuth, vengono però attaccati da Vilgax, che in qualche modo è riuscito a fuggire dal Vuoto Totale ed è ora il comandante di un'astronave il cui scopo è rintracciare e distruggere Ben. Ben alla fine riesce ad uscire vincitore dallo scontro, anche se il pilota della nave di Tetrax, un alieno viscido chiamato Gluto, viene ucciso. La nave di Tetrax arriva così sul pianeta natale di Azmuth. Non appena entrano nella sua fortezza di montagna, però, un gruppo di Florauna, la stessa razza aliena di Vite Elastica, li attacca, apparentemente mangiando Gwen, cosa che Ben non prende troppo bene. Mentre Ben procede con Tetrax e Myaxx attraverso la casa di Azmuth, Tetrax prende confidenza con Ben, rivelando le sue origini. In passato Tetrax lavorava per Vilgax, che distrusse il suo pianeta natale, Petropia, e tutti i suoi cari grazie ad un suo involontario aiuto. I tre riescono finalmente a raggiungere Azmuth in un laboratorio secondario sigillato; Ben gli chiede di fermare l'Omnitrix, ma Azmuth rifiuta. Per quanto gli riguarda, l'universo si merita il destino che lo attende per aver fatto un uso sbagliato della sua creazione, che doveva servire per aiutare le varie specie a comprendersi a vicenda, non per combattersi. Arrabbiato, Ben rompe il muro che li separa come Rotolone e attacca il creatore dell'Omnitrix, che si rivela essere un vecchio e scorbutico Galvanico, la stessa razza aliena di Materia Grigia, che si nasconde in una grande tuta meccanica.

Intanto Vilgax, avendo recuperato dalla sua ultima sconfitta, guida un pesante attacco alla fortezza di Azmuth. Nel frattempo si scopre che Gwen è sopravvissuta, che Gluto si è rigenerato grazie a del materiale residuo che si era depositato sui suoi vestiti e successivamente l'aveva aiutata a scappare. Questa notizia causa una crisi di pianto in Ben, che corre immediatamente ad abbracciare la cugina che credeva scomparsa. Le azioni di Ben durante la battaglia contro le forze di Vilgax rinnovano in qualche modo la fiducia di Azmuth nell'universo; ciò lo porta ad aggiustare l'Omnitrix e a regalare una nuova forma aliena a Ben: Gigante, un alieno alto come un grattacielo simile ai famosi supereroi tokusatsu. Gigante distrugge facilmente l'armata di Vilgax e lancia quest'ultimo nello spazio aperto.

Finita la minaccia, Ben si offre di restituire l'Omnitrix ad Azmuth, poiché apparteneva originariamente a lui. Azmuth, in ogni caso, vede Ben come il miglior custode possibile per l'Omnitrix, sia perché lui sta tecnicamente adempiendo ai suoi voleri originali, sia perché l'Omnitrix è una fonte di guai anche solo in virtù della sua esistenza. Tetrax riporta Ben e Gwen sulla Terra, lasciando a Ben un nuovo hoverboard per rimpiazzare quello perso nella battaglia con Animus. Ben suggerisce una gita al centro commerciale per far piacere a Gwen, ma un annuncio che informa il gruppo che il centro è stato attaccato da degli zombie rovina l'occasione. Gwen asserisce semplicemente che questo è solo un giorno qualunque per loro e i tre si dirigono verso il centro.

Versioni alternative[modifica | modifica wikitesto]

"Ben 10: Il Segreto dell'Omnitrix" è stato rilasciato in tre versioni diverse; in ognuna è un alieno diverso a distruggere la bomba DNA del Dr Animus all'inizio della storia. Ben usa Inferno nella prima edizione, una nuova forma chiamata MilleOcchi nella seconda e XLR8 nella terza. La prima versione è stata mandata in onda il 10 agosto 2007, la seconda il 1º settembre 2007, la terza e definitiva il 20 ottobre 2007. Italia 1 ha trasmesso la prima versione, divisa in tre episodi, il 12, 13 e 16 novembre 2009 tra gli episodi 43 e 44 come per la trasmissione originale.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Attore Ruolo
Tara Strong Ben Tennyson
Meagan Smith Gwen Tennyson
Paul Eiding Max Tennyson
Dee Bradley Baker Bestiale
MilleOcchi
Gluto
Steven Blum Inferno
Vilgax
Dave Fennoy Tetrax
Robert David Hall Azmuth
Richard Steven Horvitz Materia Grigia
Prigioniero Lepidopterran
Vanessa Marshall Myaxx
Richard McGonagle 2x2
Dwight Schultz Dr Animus
Fred Tatasciore Rotolone
Gigante
Jim Ward Prigioniero Volann
XLR8
Sicurezza di Incarcecon
Dave Wittenberg Vomito

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • L'acronimo del titolo inglese del film (Secret of the Omnitrix), è, non a caso, SOTO, cognome di Alex Soto, produttore dell'intera serie del cartone e ovviamente anche di "Secret of the Omnitrix".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema