Bella da morire (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bella da morire
Titolo originale Fat Chance
Autore Lesléa Newman
1ª ed. originale 1994
1ª ed. italiana 1999
Genere romanzo
Lingua originale inglese
Protagonisti Judi Liebowitz
Coprotagonisti Miss Roth, Nancy Pratt, Monica Pellegro, Mrs Liebowitz
Antagonisti Nancy Pratt
Altri personaggi Richard Weiss, Paul Weinstein, Michael Silver, Bruce Kaplan, Tommy Aristo

Bella da Morire (Fat Chance) è un libro per ragazzi del 1994 scritto da Lesléa Newman. Il libro si incentra sulla storia di una tredicenne, Judi Liebowitz, che tenta i più disparati modi per dimagrire, fino ad arrivare alla bulimia. In Italia è stato pubblicato nel 1999 da RCS Libri e nel 2009 da BUR Ragazzi.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Judi Liebowitz è una tredicenne, orfana di padre, che, durante l'estate, è ingrassata molto. Il libro è scritto sotto forma di diario: infatti, dice che la professoressa di inglese Roth, un'insegnante cicciottella e presa di mira, ha assegnato agli studenti il compito di scrivere un diario. Judi si è posta tre obiettivi per l'ultimo anno delle medie: dimagrire, avere un ragazzo, capire cosa vuole fare da grande. Ha una migliore amica, Monica, ed è innamorata di Richard Weiss. Inoltre, vorrebbe diventare come la più bella della scuola, Nancy Pratt, ed è costantemente presa in giro da un teppistello, Tommy Aristo. Per dimagrire, inizialmente inizia a fare una dieta, ma la madre non è d'accordo. Comincia così, di nascosto dalla madre, a digiunare, ma viene scoperta. Non sa come fare, finché proprio Nancy, la più bella della scuola, non le svela il suo "piccolo segreto" per dimagrire: la ragazza, infatti, dopo ogni pasto va in bagno e vomita. Judi ci prova, e inizia a dimagrire. Intanto, la sua cotta Richard Weiss la invita a una festa di Halloween: le chiede se Monica vorrebbe venire con il suo migliore amico, Paul Weinstein. In realtà, questo appuntamento si rivela una farsa: Richard aveva invitato Judi solo per uscire con Monica, con la quale non fa altro che parlare e ballare per tutta la sera, in più, durante il gioco della bottiglia i due si baciano, così come passano molto più di sette minuti in bagno durante "Sette Minuti In Paradiso". Judi è devastata, soprattutto perché la sua migliore e unica amica l'ha tradita, pur sapendo che era pazza di Richard. Nel frattempo, Judi, a casa degli zii, conosce un ragazzo, Michael Silver: Judi si prende una cotta, peccato che va tutto in fumo quando scopre che lui ha una ragazza. Judi, intanto, continua a vomitare e a coprire Nancy Pratt mentre vomita a scuola, quando un giorno Nancy sviene in bagno, perdendo molto sangue. La portano in ospedale e la continuano a far mangiare per farle raggiungere i 50 kg, soltanto che lei non vuole: quindi chiede a Judi di portarle dei lassativi. Judi, che nel frattempo ha smesso di vomitare dopo che una psicologa, Miss Fiorino, è venuta a scuola spiegando agli alunni il pericolo della bulimia, glieli porta a malincuore, ma ancor prima che Nancy riesca a prenderne uno, viene trasferita in un altro reparto. Judi intanto ha fatto pace con Monica che la vuole aiutare. Inoltre, il turbolento rapporto con la madre diventa un rapporto pacifico; e, come spicca dal testo, inizia a provare interesse per Paul Weinstein. Dopo una lunga chiacchierata con la professoressa Roth- che le chiede: “Sono una brava insegnante?" “La migliore! E dimmi, sarei un'insegnante migliore con 5 chili in meno?“- Judi capisce che ciò che ha fatto è stupido e, con l'aiuto della madre, della migliore amica e di Miss Fiorino- la psicologa che era venuta a scuola- riesce a ritornare serena e ad accettarsi così com'è.

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura