Begin to Hope

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Begin to Hope

Artista Regina Spektor
Tipo album Studio
Pubblicazione 13 giugno 2006
Durata 47 min : 15 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Anti-folk
Alternative rock
Etichetta Sire
Produttore David Kahne, Regina Spektor
Certificazioni
Dischi d'oro 3
Regina Spektor - cronologia
Album successivo
(2006)

Begin to Hope è il quarto album della cantautrice Regina Spektor. Pubblicato il 13 giugno 2006, debuttò alla posizione 70 della Billboard 200 sino a raggiungere il ventesimo posto grazie alla popolarità del singolo Fidelity.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Fidelity - 3.47
  2. Better - 3.22
  3. Samson - 3.10
  4. On The Radio - 3.22
  5. Field Below - 5.18
  6. Hotel Song - 3.29
  7. Apres Moi - 5.08
  8. 20 Years Of Snow - 3.31
  9. That Time - 2.39
  10. Edit - 4.53
  11. Lady - 4.45
  12. Summer In The City - 3.50

L'edizione speciale contiene un disco con le seguenti bonus track:

  • Another Town - 4.07
  • Uh-Merica - 3.16
  • Baobabs - 2.02
  • Düsseldorf - 3.09
  • Music Box - 2.11

La versione iTunes contiene le seguenti bonus track:

  • Hero Of The Story - 3.44
  • Bartender - 3.12

Formazione[modifica | modifica sorgente]

  • Regina Spektor - voce, piano, chitarra, percussioni
  • Nick Valensi - chitarra in Better
  • David Kahne - basso in Better
  • Zhao Gang - erhu in Field Below
  • Ralph U. Williams - sassofono in Lady
  • Shawn Pelton - batteria in Fidelity, Better, On the Radio, Hotel Song, Après Moi e That Time.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Nella traccia On The Radio, proprio nel ritornello, viene citato esplicitamente il titolo della celebre canzone November Rain dei Guns N' Roses.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]