Beefeater

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Uno Yeoman Warder

Gli Yeomen Warders (nome completo: "Yeomen Warders of Her Majesty's Royal Palace and Fortress the Tower of London"), meglio noti col nomignolo di Beefeaters, sono i guardiani della Torre di Londra. In italiano il nome completo è "Guardie del Palazzo Reale di Sua Maestà e della fortezza della Torre di Londra".

Ruolo[modifica | modifica wikitesto]

In origine il loro compito era quello di tenere a bada ogni eventuale prigioniero rinchiuso all'interno del perimetro della Torre e, soprattutto, di salvaguardare i numerosi e preziosi gioielli della Corona inglese. Dato che oggi la Torre non svolge più le sue funzioni di un tempo per le quali era stata eretta, attualmente i Beefeaters consistono in una sorta di guida turistica. Ogni sera, da oltre 700 anni, si svolge una funzione detta "cerimonia delle chiavi" relativa alla chiusura serale delle porte. Tale funzione risulta essere, secondo le guide, la più antica "funzione pubblica" in essere che si svolge quotidianamente da oltre 7 secoli, senza mai interrompersi neanche durante le due guerre mondiali. Per essere presenti alla cerimonia, rigorosamente gratuita e su invito, è necessario scrivere al "conestabile della torre" diversi mesi prima della data desiderata.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

L'etimologia del nome beefeaters non è certa. Una delle teorie più accreditate è legata al salario delle guardie che includeva una razione di carne di manzo (beef in inglese): in poche parole, questi guardiani potevano mangiare carne a volontà dalla tavola imbandita del sovrano. Questa vicenda trae le sue radici nel 1669 quando Cosimo, il Granduca di Toscana, fece visita alla Torre e rimase impressionato dai guardiani stessi e dalle loro abitudini nel rifornirsi di cibo. Alcune congetture storicamente senza basi fanno derivare il nome dal francese Buffettiers (cameriere), le guardie del palazzo del regno di Francia, che proteggevano il cibo del re. Pare inoltre che parte delle razioni di carne di manzo portate all'interno della torre su ordinazione di detenuti illustri, venisse consumata dalle guardie, da qui l'appellativo di beefeaters.[senza fonte]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Indossano la loro tipica uniforme nera e rossa con una corona rossa su di essa e devono conoscere a memoria ogni angolo della torre e posare, eventualmente, con i turisti. Ricevono, oltre a uno stipendio, un appartamento all'interno della torre. Il corpo è tradizionalmente maschile, ma nel 2007 è stata assunta la prima donna, Moira Cameron.[1]

Per essere ammessi nel corpo gli aspiranti devono aver maturato almeno 22 anni di servizio nell'esercito Britannico, aver raggiunto il grado di "Warrant Officer" (Sottufficiale specializzato, più o meno corrispondente all'italiano "Maresciallo aiutante di campo"), avere ricevuto delle onorificenze di "lungo e onorevole servizio" ed avere un'età tra i 40 e i 55 anni.

Tra i compiti, oltre che fare la guardia alla Torre di Londra, c'è anche quello di proteggere i corvi che la tradizione vuole che sempre stazionino presso l'edificio, pena il crollo della Torre e dell'Impero Britannico.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Moira, guardiana della Torre di Londra in La Repubblica, 4 settembre 2007, p. 22. URL consultato il 26-11-2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

londra Portale Londra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di londra