Beechcraft Baron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beechcraft Baron
Un Beechcraft Baron 58P
Un Beechcraft Baron 58P
Descrizione
Tipo aereo da trasporto leggero multiruolo
Equipaggio 1
Costruttore Stati Uniti Beechcraft
Data primo volo 29 febbraio 1960 [1]
Data entrata in servizio 1961
Data ritiro dal servizio in produzione
Costo unitario $ 1 095 000[2](2012)
Sviluppato dal Beechcraft Travel Air
Altre varianti 55, 56, 58
Dimensioni e pesi
Lunghezza 8,53 m (28 ft 0 in)
Apertura alare 11,53 m (37 ft 10 in)
Altezza 2,92 m (9 ft 7 in)
Superficie alare 18,50 (199.2 ft²)
Peso a vuoto 1 431 kg (3 156 lb)
Peso max al decollo 2 313 kg (5 100 lb)
Passeggeri 5
Propulsione
Motore 2 Continental IO-470-L
Potenza 260 hp (194 kW) ciascuno
Prestazioni
Velocità max 380 km/h km/h (236 mph, 205 kt) al livello del mare
Velocità di stallo 135,5 km/h (84 mph, 73 kt) IAS, motori spenti, carrello e flap estratti
Velocità di crociera 333 km/h (207 mph, 180 kt) al 55% della potenza a 3 660 m (12 000 ft)
Velocità di salita 8,5 m/s (1 670 ft/min)
Autonomia 1 746 km (1 085 mi, 942 nm) 65% di potenza a 3 200 m (10 500 ft), 45 min di riserva
Tangenza 6 000 m (19 700 ft)
Note dati riferiti alla versione B55

i dati sono estratti da Jane's All The World's Aircraft 1976-77 [3]

voci di aerei civili presenti su Wikipedia

Il Beechcraft Baron è un aereo da trasporto leggero/utility bimotore ad ala bassa sviluppato nei tardi anni cinquanta ed inizialmente prodotto dall'azienda statunitense Beech Aircraft Corporation a partire dai primi anni sessanta; attualmente è realizzato, nelle sue ultime versioni, dalla Hawker Beechcraft Corporation, azienda del gruppo Onex Holding Corporation.

Il Baron, variante del Beechcraft Bonanza o più specificatamente del Travel Air, venne introdotto nel 1961 affiancando l'offerta del bimotore Twin Bonanza in quanto, pur avendo delle caratteristiche in comune, l'azienda ritenne che i due fossero modelli interamente differenti e rivolti a tipologie di mercato non in concorrenza.

Benché originariamente progettato per il mercato dell'aviazione civile, le sue caratteristiche ne hanno suggerito la proposta anche sul mercato militare sviluppandone anche una versione, identificata come T-42/T-42AT Cochise, specificatamente sviluppata come aereo da addestramento per lo United States Army, l'esercito statunitense.

Utilizzatori[modifica | modifica sorgente]

(lista parziale)

Civili[modifica | modifica sorgente]

Governativi[modifica | modifica sorgente]

Spagna Spagna

Militari[modifica | modifica sorgente]

Bolivia Bolivia
Cile Cile
Colombia Colombia
Rep. Centrafricana Rep. Centrafricana
Haiti Haiti
Messico Messico
Pakistan Pakistan
Paraguay Paraguay
Rhodesia Rhodesia
Stati Uniti Stati Uniti
Turchia Turchia
Uruguay Uruguay
Venezuela Venezuela
Zimbabwe Zimbabwe

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Taylor 1976, p.214.
  2. ^ 2012 Beech Baron G58
  3. ^ Taylor 1976, pp. 214–215.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Larry A Ball, From Travel Air to Baron...How Beech Created a Classic, Ball Publications, 1994, ISBN 0-9641514-0-5.
  • (EN) Stephen Harding, U.S. Army Aircraft Since 1947, Shrewsbury, UK, Airlife Publishing, 1990, ISBN 1-85310-102-8.
  • (EN) Simon Michell, Jane's Civil and Military Aircraft Upgrades 1994-95, Coulsdon, UK, Jane's Information Group, 1994, ISBN 0-7106-1208-7.
  • (EN) John W. R. Taylor, Jane's All The World's Aircraft 1976-77, Londra, Jane's Yearbooks, 1976, ISBN 0-354-00538-3.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]