Bebé

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la cantautrice e attrice spagnola, vedi Bebe.
Bebé
Bébé.jpg
Dati biografici
Nome Tiago Manuel Dias Correia
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 190 cm
Peso 82 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante, Ala
Squadra Benfica Benfica
Carriera
Squadre di club1
2009-2010 Estrela Amadora Estrela Amadora 26 (4)
2010 Vitoria Guimaraes Vitória Guimarães 0 (0)
2010-2011 Manchester Utd Manchester United 2 (0)
2011-2012 Besiktas Beşiktaş 4 (0)
2012-2013 Manchester Utd Manchester United 0 (0)
2013 Rio Ave Rio Ave 17 (1)
2013-2014 Paços de Ferreira Paços de Ferreira 27 (12)
2014- Benfica Benfica 0 (0)
Nazionale
2010- Portogallo Portogallo U-21 6 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 luglio 2012

Tiago Manuel Correia Dias, meglio noto come Bebé[1] (Loures, 12 luglio 1990), è un calciatore portoghese, attaccante o ala del Benfica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Molte voci erano circolate sulla partecipazione di Bebé alla Homeless World Cup durante la sua adolescenza, ma i resoconti si sono rivelati infondati. Bebé ha giocato per la CAIS Charity, che controlla le selezioni per la nazionale homeless del Portogallo, ma non ha mai partecipato al torneo.[2]

Bebé è cresciuto in un orfanotrofio e ha trascorso gran parte della sua infanzia vivendo per strada.[3] Il soprannome Bebé gli è stato dato da suo fratello maggiore, e in portoghese significa bambino. È figlio d'immigrati capoverdiani ed è il terzo giocatore di ascendenza capoverdiana a giocare per lo United, dopo l'ala portoghese Nani e lo svedese Henrik Larsson.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Il manager del Manchester United Sir Alex Ferguson ha affermato in conferenza stampa che i suoi scout in Portogallo hanno evidenziato come Bebé sia un brillante e rapido calciatore ambidestro.[4]

Può giocare come ala, centravanti o seconda punta.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordi[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver giocato per l'Estrela Amadora, nella terza serie portoghese, Bebé è stato ingaggiato dal Vitória Guimarães nell'estate del 2010. Tuttavia non ha esordito in partite ufficiali con il club e le sue sole prestazioni in precampionato hanno attirato le attenzioni di altri club.

Manchester United[modifica | modifica wikitesto]

L'11 agosto 2010, a cinque settimane dalla firma col Vitória Guimarães, il Manchester United raggiunge un accordo con la squadra portoghese per la cessione di Bebé.[6] La cifra del trasferimento si aggira attorno ai £7.4 milioni di sterline, corrispondenti alla clausola rescissoria sul contratto del giocatore.[3] Bébé è stato raccomandato a Sir Alex Ferguson dal commissario tecnico del Portogallo Carlos Queiroz, ex assistente di Ferguson. Ferguson stesso ha incontrato il giocatore soltanto il giorno precedente alla firma dell'accordo.[3] Il 12 agosto 2010, David Gill ha affermato che Bébé non sarà mandato in prestito e che farà parte della prima squadra per essere messo alla prova e per permettergli d'imparare l'inglese.[7] Nel trasferimento è stato assistito dalla GestiFute, agenzia guidata dall'agente portoghese Jorge Mendes.[8] Esordisce nella maglia dei Red devils nella vittoria per 5-2 in Coppa di Lega sullo Scunthorpe United, e fa il suo debutto in campionato il 2 ottobre 2010 subentrando a Anderson contro il Sunderland. Parte come titolare contro il Wolverhampton Wanderers, partita valida per gli ottavi di finale della Coppa di Lega, dove segna anche il suo primo gol. Segna il suo primo gol in ambito europeo, all'esordio, un mese dopo, il 2 novembre 2010 subentrando a Darren Fletcher, nella partita contro i turchi del Bursaspor, valida per il girone eliminatorio di Champions League.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Bebé ha fatto parte della Nazionale portoghese Under-19.[9]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Manchester United: 2010-2011, 2012-2013
Manchester United: 2010
Benfica: 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La grafia Bébé, per quanto largamente adottata, è errata.
  2. ^ (EN) Nick Coppack, Today at Old Trafford in Manutd.com, Manchester United, 12 agosto 2010. URL consultato il 12 agosto 2010.
  3. ^ a b c (EN) Daniel Taylor, Manchester United sign £7.4m Portuguese striker Bebe in guardian.co.uk, Guardian News and Media, 11 agosto 2010. URL consultato l'11 agosto 2010.
  4. ^ (EN) Steve Bartram, Boss happy to take Bebe steps in Manutd.com, Manchester United, 13 agosto 2010. URL consultato il 13 agosto 2010.
  5. ^ (EN) Steve Wilson, Bébé profile: who is Manchester United's latest forward signing from Portugal in Telegraph.com, Telegraph Media Group, 12 agosto 2010. URL consultato il 12 agosto 2010.
  6. ^ (EN) Nick Coppack, Reds agree deal for striker in Manutd.com, Manchester United, 11 agosto 2010. URL consultato l'11 agosto 2010.
  7. ^ (EN) Gill sheds light on Bebe deal in Manutd.com, Manchester United, 12 agosto 2010. URL consultato il 12 agosto 2010.
  8. ^ (EN) "Bebé no Manchester United" Gestifute.com, 11-8-2010.
  9. ^ (EN) Barry Hatton, Bebe: From underprivileged home to Old Trafford in sports.yahoo, Yahoo, 13 agosto 2010. URL consultato il 13 agosto 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Bebé in Transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG.