Beauty and the Beat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beauty and the Beat

Artista The Go-Go's
Tipo album Studio
Pubblicazione 1981
Durata 32:17 (33:12
con il lato B inedito)
Dischi 1
Tracce 11 (12
con il lato B inedito)
Genere Punk rock
New wave
Pop rock
Etichetta I.R.S. Records
Produttore Rob Freeman,
Richard Gottehrer
Arrangiamenti Go-Go's
Registrazione New York,
Pennylane Studio,
Record Plant Studio e
Sound Mixers Studio
Note 2 singoli estratti:
Our Lips Are Sealed e
We Got the Beat;

1 lato B inedito:
Surfing and Spying;

il titolo Beauty and the Beat ("la bellezza e il ritmo") è un gioco di parole sulla nota espressione (e titolo di una popolare fiaba) «Beauty and the beast» (La bella e la bestia).
Certificazioni
Dischi di platino 2
The Go-Go's - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1990)

Beauty and the Beat è l'album di debutto della band femminile californiana delle Go-Go's. Pubblicato nel 1981, per l'etichetta International Record Syndicate Inc. - più nota come I.R.S. Records o semplicemente I.R.S. - il long playing è stato preceduto dal singolo d'importazione intitolato We Got the Beat, diventato un enorme successo nei club, prima in Europa e più tardi negli Stati Uniti. Quando l'album è finalmente uscito, ha scalato rapidamente la classifica statunitense dei Billboard Hot 200, arrivando fino al Numero 1 e restando in vetta per ben sei settimane.

Il 33 giri ha venduto più di 3.000.000 di copie, il che lo ha reso uno dei maggiori album di debutto «a sorpresa» di tutti i tempi. Oggi è ampiamente considerato come uno degli album fondamentali della musica new wave degli anni ottanta, una delle pietre miliari del genere, la cui pubblicazione ha cambiato la storia della musica. È stato il primo album interamente scritto e suonato da un gruppo di sole donne a raggiungere la vetta delle classifiche.

Il titolo (variamente traducibile in italiano come «la bellezza e il ritmo», «la bella e il ritmo» oppure, rispettando la versione moderna della favola a cui è ispirato, «Bella e il ritmo» - cfr. sotto) è un gioco di parole sull'originale in inglese della celebre fiaba Beauty and the Beast (in italiano La bella e la bestia), ri-narrata in numerose versioni, tra cui una popolare rielaborazione animata, realizzata da Walt Disney, di cui esiste anche un séguito, visto l'enorme successo ottenuto dalla prima parte.

Il long playing è stato inserito dal famoso sito web Amazon.com nella Top 100 Editor's Picks del 2005. Il singolo apripista, Our Lips Are Sealed, composto dalla chitarrista e seconda voce Jane Wiedlin con il cantante Terry Hall, è stata una cover riproposta, nel corso degli anni, da moltissimi artisti, e rimane uno dei classici principali degli anni ottanta, frequentemente citato come una delle canzoni Top 50 e Top 100 della decade. La rivista Rolling Stone l'ha inserito nella classifica dei primi 100 singoli pop più famosi di tutti i tempi. Il brano è stato l'unico di tre pezzi delle Go-Go's ad entrare nella classifica britannica dei 45 giri, arrivando fino al Numero 47, nel 1982 (gli altri due saranno il remix della cover di Cool Jerk, Numero 60, nel 1991, dalla prima raccolta del gruppo, intitolata Greatest, e The Whole World Lost Its Head, Numero 29, nel 1994, uno di tre inediti inseriti nella seconda raccolta della band, dal titolo Return to the Valley of the Go-Go's).

Un altro popolare brano dell'LP, This Town, è stato invece utilizzato come tema portante per Rich Girls, un reality show, trasmesso in passato dall'emittente musicale MTV, nella versione cover di Lillix. Il lavoro comprendeva anche molti altri pezzi forti, tra cui Lust to Love (spesso ripreso anche negli show dal vivo della cantante Belinda Carlisle come solista), Fading Fast (in cui emerge la figura della chitarrista Jane Wiedlin, la prima a lasciare il gruppo, nel 1985, per intraprendere una sfortunata carriera solista) e l'unico vero lento del disco, la suggestiva Automatic (in cui forma e contenuto si fondono con particolare successo).

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Our Lips Are Sealed – 2:45 (Hall, Wiedlin)
  2. How Much More – 3:06 (Caffey, Wiedlin)
  3. Tonite – 3:35 (Caffey, Wiedlin, Case)
  4. Lust to Love – 4:04 (Caffey, Wiedlin)
  5. This Town – 3:20 (Caffey, Wiedlin)
  6. We Got the Beat – 2:32 (Caffey)
  7. Fading Fast – 3:41 (Caffey)
  8. Automatic – 3:07 (Wiedlin)
  9. You Can't Walk in Your Sleep (If You Can't Sleep) – 2:54 (Caffey, Wiedlin)
  10. Skidmarks on My Heart – 3:06 (Caffey, Carlisle)
  11. Can't Stop the World – 3:20 (Valentine)
  12. Surfing and Spying – 1:55 (Caffey) [lato B]

Credits[modifica | modifica sorgente]

Formazione/Musicisti[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

  • Rob Freeman: produzione, registrazione, tecnico del suono e missaggio
  • Richard Gottehrer: produzione
  • James A. Ball: assistente tecnico del suono e assistente missaggio
  • Ted Blechta, Darroll Gustamachio, Gray Russell, John Terelle, Eric Kortee: assistenti tecnico del suono
  • Stuart Furusho, David Leonard: assistenti missaggio
  • Doug Schwartz: re-missaggio
  • Greg Calbi: masterizzazione

Staff[modifica | modifica sorgente]

  • Ginger Canzoneri: direzione artistica e management
  • Mike Doud, Mick Haggerty, Vartan: direzione artistica
  • Mike Fink: design
  • George DuBose: fotografia
  • Mick Haggerty: fotografia e design
  • Cindy Marsh: illustrazioni e fotografia

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Album

Classifica (1982) Posizione
più alta
U.S. Billboard 200 1

Singoli

Anno Brano USA Hot 100 USA MSR USA Dance UK 75 Singoli Album
1981 Our Lips Are Sealed 20 15 10 47 Beauty and the Beat
1982 We Got the Beat 2 7 35 - Beauty and the beat

Dettagli pubblicazione[modifica | modifica sorgente]

Paese Data Etichetta Formato N° Catalogo
USA 1981 I.R.S. Records LP ILP 32592
MC IMC 32952

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock