Beatrice di Sicilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Sicilia
Hohenstaufen

King Manfred of Sicily Arms.svg

Figli
Figli
Figli
Figli
  • Costanza
  • Beatrice
  • Federico
  • Enrico
  • Enzo
  • Flordelis

Beatrice di Hohenstaufen (Palermo, 12601307) era la prima figlia di Manfredi di Sicilia e della sua seconda moglie Elena Ducas, figlia del despota d'Epiro Michele II Ducas.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suo padre Manfredi, prima reggente del fratellastro e del nipote, poi acclamato re dai baroni nel 1258, era impegnato a difendere il regno dalle pretese del Papa che lo considerava proprio vassallo. Manfredi fu però sconfitto da Carlo d'Angiò nella battaglia di Benevento (1266) e venne ucciso. In seguito alla disfatta e alla morte del padre, Beatrice, insieme ai fratelli ed alla madre, venne imprigionata in Castel del Monte dal nuovo re di Sicilia Carlo d'Angiò, nominato tale da papa Clemente IV[1]. La giovane riacquistò la libertà solo dopo che suo cognato Pietro III d'Aragona nel 1282 liberò la Sicilia dagli angioini[2].

Nel 1284 andò in sposa al toscano Raniero della Gherardesca, Conte di Donoratico.

Nel 1287 sposò Manfredo IV di Saluzzo (1258/59 – 1340) al quale diede due figli: [3]

In seguito alla morte del suocero Tommaso I di Saluzzo, nel 1296 divenne marchesa consorte di Saluzzo.

Alla sua morte, nel 1307, Manfredo si risposò con Isabella Doria, figlia del genovese Bernabò Doria, che gli diede altri tre figli. [3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://worldroots.com/brigitte/royal/bio/manfredosicilybio1232.html
  2. ^ http://worldroots.com/brigitte/royal/bio/constancesicilybio1249.html
  3. ^ a b Hohenstaufen

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie