Beatrice Mancini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'altra attrice, vedi Laura Beatrice Mancini.
Beatrice Mancini in una foto di scena di Caravaggio, il pittore maledetto, regia di Goffredo Alessandrini (1941)

Beatrice Mancini, nome d'arte di Bice Mancinotti (Roma, 7 novembre 1917Roma, 1 marzo 1987), è stata un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata a Roma nel 1917, sin da giovane si sente attratta dal mondo del cinema, dopo alcuni provini, viene scelta dalla produzione Juventus Film, per interpretare la parte della protagonista nel film "Cantico della terra" del 1935, diretto da Salvatore Ramponi, pellicola di scarso successo che venne riproposta nel 1940 con il titolo cambiato.

Nel 1937 entra come allieva all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica, diretta da Silvio D'Amico, contemporaneamente lavora ad altre pellicole diretta da Raffaello Matarazzo e Goffredo Alessandrini.

Nel 1940 lavora nella Compagnia dei diplomati dell'Accademia, per una serie di tournée in varie città italiane, con la regia degli spettacoli affidata a Orazio Costa e Alessandro Brissoni.

Nel dopoguerra entra nella Compagnia di Umberto Melnati, lavora ancora in alcuni film per lasciare il mondo dello spettacolo nei primi anni 60.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Francesco Savio, Ma l'amore no, Sonzogno Milano 1975
  • Dizionario Bolaffi del cinema italiano i registi Torino 1979
  • Dizionario dei registi, di Pino Farinotti, SugarCo Milano 1999
cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema