Beata Pozniak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Beata Poźniak (Danzica, 30 aprile 1960) è un'attrice, regista, produttrice cinematografica e pittrice polacca.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nasce a Danzica, in Polonia, da una famiglia di medici. Trascorre l'infanzia in Inghilterra, ma si diploma presso una scuola superiore di Danzica. Successivamente studia presso la scuola statale di teatro, film, e televisione di Łódź ( PWSTTV ). Durante gli studi recita nella serie televisiva "Życie Kamila Kuranta" [1] e nel film "Szczęśliwy brzeg" [2]. È apparsa anche nelle serie televisive:"Złotopolscy", "Ojciec Mateusz" [3], "Klasa na obcasach".

Scoperta dal regista Oliver Stone, Beata ha girato con lui il suo primo film americano: "JFK" interpretando il ruolo di Marina Oswald, la moglie del presunto assassino del presidente Kennedy - Lee Harvey Oswald (in quel ruolo Gary Oldman). Il "JFK - Un caso ancora aperto" è stato nominato al Premio Oscar che ha aperto all'attrice la strada per Hollywood.

Inoltre Beata Poźniak è conosciuta per le sue creazioni di personaggi complessi e controversi come per esempio il ruolo di una ragazza rivoluzionaria in "Le avventure del giovane Indiana Jones" oppure la parte di una dottoressa che sposa un omosessuale nella serie TV "Melrose Place". Viene ricordato anche il suo ruolo della doppia agente di CIA e di Mossad nel "JAG - Avvocati in divisa”.

Ha preso parte come ospite nella commedia "Innamorati pazzi". Per la sua interpretazione del ruolo di prima donna-Presidente del Mondo, nel film "Babylon 5" la casa cinematografica Warner Bros l'ha candidata al premio Emmy Award.

Elenco dei Crediti[modifica | modifica sorgente]


Libri Spoen[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Trad. Pol. "La vita di Kamil Kurant"
  2. ^ Trad. Pol. "La riva felice"
  3. ^ Trad. Pol. "Don Matteo"

Controllo di autorità VIAF: 41532025 LCCN: no2003070746