Beat the Bastards

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beat the Bastards
Artista The Exploited
Tipo album Studio
Pubblicazione 1996
Durata 51 min : 31 s
Dischi 1
Tracce 13
Genere Thrash metal
Hardcore punk
Etichetta Rough Jusice Records
Produttore Colin Richardson
ZMWattie
Wattie Buchan
The Exploited - cronologia
Album precedente
(1990)
Album successivo
(2003)

Beat the Bastards è il settimo album dei The Exploited, pubblicato nel 1996 dalla Rough Justice Records e prodotto da Wattie Buchan, cantante della band, e Colin Richardson.

Tutte le tracce sono state scritte e composte dal gruppo e, rispetto ai precedenti album, presentano una più marcata influenza Thrash metal, distaccandosi dall'UK 82 del periodo iniziale, di cui rimangono però lo stile del canto e dei testi, che trattano principalmente di morte, pedofilia e problematiche infantili.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Beat the Bastards – 4:21
  2. Affected By Them – 3:04
  3. Don't Blame Me – 5:00
  4. Law for the Rich – 3:20
  5. System Fucked Up – 2:48
  6. They Lie – 2:45
  7. If You're Sad – 5:20
  8. Fightback – 3:25
  9. Massacre of Innocents – 4:00
  10. Police TV – 3:44
  11. Sea of Blood – 3:57
  12. Fifteen Years – 3:05
  13. Serial Killer – 6:45

Formazione[modifica | modifica sorgente]