Beast Wars Neo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beast Wars Neo
serie TV anime
Titolo orig. 超生命体トランスフォーマー ビーストウォーズ・ネオ
(Chō Seimeitai Transformers: Beast Wars Neo)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Regia Osamu Sekita
Sceneggiatura
Character design
Studio Toei Animation - Sunbow Spettacolo
Musiche Yuzo Hayashi
Rete TV Tokyo
1ª TV 3 febbraio 1998 – 29 settembre 1999
Episodi 35 (completa)
Durata ep. 30 min
Episodi it. inedito
Cronologia
  1. Beast Wars II
  2. Beast Wars Neo
  3. Beast Machines

Beast Wars Neo (超生命体トランスフォーマー ビーストウォーズ・ネオ, Chō Seimeitai Transformers: Beast Wars Neo) è la seconda serie animata dei Transformers realizzata in Giappone, seguito della serie Beast Wars II. Come per la precedente, anche questa serie TV, è stata creata con animazione classica giapponese.[1][2]

Trama[modifica | modifica sorgente]

I protagonisti sono gli stessi della prima stagione e questa serie si concentra su una battaglia tra le fazioni Maximal e Predacon per il possesso di una fonte di energia chiamata Angolmois. Dopo la fine della battaglia finale in Beast Wars II, Vector Sigma e il Consiglio Convoy inviano una nuova squadra di Maximal sotto il comando di Big Convoy per indagare sulla scomparsa di Lio Convoy. Allo stesso tempo, un nuovo imperatore di distruzione di nome Magmatron li segue a Gea per trovare il Angolmois capsule di energia, e i Maximal lo devono fermare lui e i suoi Predacon. Durante il culmine delle loro battaglie, Unicron appare nel corpo del Galvatron per conquistare Cybertron. Costretto a collaborare per sopravvivere, i Predacon e i Maximal si alleao per combattere Unicron. Dopo una grande battaglia, le due squadre alleate vincono e Vector Sigma invita ogni Predacon e ogni Maximal e per aiutare a ricostruire Cybertron.

Personaggi[modifica | modifica sorgente]

Maximal[modifica | modifica sorgente]

  • Big Convoy
  • Longrack
  • Cohrada
  • Zampone
  • Break
  • Rockbuster
  • Randy
  • Mach Kick
  • Sharp Edge
  • Bump
  • Survive
  • True One
  • Heinrad

Altri[modifica | modifica sorgente]

  • Grande Convoglio
  • Lio Convoy

Predacon[modifica | modifica sorgente]

  • Magmatron
  • Guiledart
  • Saberback
  • Sling
  • Dead End
  • Hydra
  • Crazybolt
  • Archadis
  • Hardhead
  • Bazooka
  • Killer Punch

Altri[modifica | modifica sorgente]

  • Unicron / Galvatron

Colonna sonora[modifica | modifica sorgente]

Sigla iniziale giapponese
"Love For Ever: Kimi o Mamoru Tame ni" (Love For Ever―君を守るために―?), lett. "Amore per sempre, per proteggervi", cantata da M.C.R.
Sigla finale giapponese
"Te no Naka no Uchu" (手の中の宇宙?), lett. "L'universo in una mano", cantata da Hitomi Yūki

Episodi[modifica | modifica sorgente]

GiapponeseKanji」 - Rōmaji In onda
Giappone
1 「ビッグコンボイ出撃せよ」 - biggukonboi shutsugeki seyo 3 febbraio 1999
2 「謎のカプセルを追え」 - nazo no kapuseru wo oe 10 febbraio 1999
3 「氷点下の燃える心」 - hyōtenka no moe ru kokoro 17 febbraio 1999
4 「頑張れスタンピー」 - ganbare sutanpi 24 febbraio 1999
5 「砂のしんきろう」 - suna noshinkirō 3 marzo 1999
6 「恐竜合体マグマトロン」 - kyōryū gattai magumatoron 10 marzo 1999
7 「迷路の中の決闘」 - meiro no nakano kettō 17 marzo 1999
8 「ブラックホールの危機」 - burakkuhoru no kiki 24 marzo 1999
9 「副司令ロングラック」 - fuku shirei rongurakku 31 marzo 1999
10 「ワー! 食べられちゃった」 - wa! tabe rarechatta 7 aprile 1999
11 「時の惑星」 - tokino wakusei 14 aprile 1999
12 「一人ぼっちのハイドラー」 - hitori bocchino haidora 21 aprile 1999
13 「ブレイクはデストロン?」 - bureiku ha desutoron? 28 aprile 1999
14 「航海日誌」 - kōkai nisshi 5 maggio 1999
15 「マッハキック入隊志願!?」 - mahhakikku nyūtai shigan!? 12 maggio 1999
16 「最強兵器の星」 - saikyō heiki no hoshi 19 maggio 1999
17 「困ったDNAVI」 - komatta DNAVI 26 maggio 1999
18 「突撃! ランディー」 - totsugeki! randei 2 giugno 1999
19 「物理学者バンプ」 - butsurigakusha banpu 9 giugno 1999
20 「ハードヘッドは石頭」 - hadoheddo ha ishiatama 16 giugno 1999
21 「深海の一騎討ち!!」 - shinkai no ichi ki uchi!! 23 giugno 1999
22 「奪われたガンホー」 - ubawa reta ganho 30 giugno 1999
23 「熱血教官サバイブ」 - nekketsu kyōkan sabaibu 7 luglio 1999
24 「集まれ! 新戦士達」 - atsumare! shin senshitachi 14 luglio 1999
25 「謎のビースト戦士!?」 - nazo no bisuto senshi!? 21 luglio 1999
26 「奪われたカプセル」 - ubawa reta kapuseru 28 luglio 1999
27 「ブレントロンを追え!」 - burentoron wo oe! 4 agosto 1999
28 「怒りのマグマトロン」 - ikari no magumatoron 11 agosto 1999
29 「幻? ライオコンボイ」 - maboroshi? raiokonboi 18 agosto 1999
30 「ユニクロン復活!?」 - yunikuron fukkatsu!? 25 agosto 1999
31 「ユニクロンの野望」 - yunikuron no yabō 1º settembre 1999
32 「戦え! サイバトロン」 - tatakae! saibatoron 8 settembre 1999
33 「サイバトロンの最期!?」 - saibatoron no saigo!? 15 settembre 1999
34 「最後の戦い」 - saigo no tatakai 22 settembre 1999
35 「卒業式!!」 - sotsugyōshiki!! 29 settembre 1999

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ The History of Transformers on TV, IGN TV. URL consultato il 13 agosto 2011.
  2. ^ Michael Cheang, A brief history of the Transformers, TheStar online, 9 novembre 2004. URL consultato il 13-08-2011.