Beamish Open Air Museum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Beamish (Open Air) Musem
(The North of England Open Air Museum)
Beamish Museum street scene.jpg
Tipo Museo all'aperto
Indirizzo Beamish, Stanley
Sito [1]
L'entrata del Beamish Open Air Museum
Edifici nel Beamish Museum
Beamish Museum: la Pockerley Waggonway
Tram nel Beamish Open Air Museum

Il Beamish Open Air Museum ("Museo all'aperto di Beamish") o semplicemente Beamish Museum, conosciuto anche come (The) North of England Open Air Museum ("Museo all'aperto dell'Inghilterra del Nord") è un museo all'aperto inaugurato nel 1970[1] situato nel villaggio inglese di Beamish, nei dintorni di Stanley, nella contea di Durham (Inghilterra nord-orientale).

Il museo illustra com'era la vita nel nord-est dell'Inghilterra agli inizi del XIX secolo (1820-1825) e agli inizi del XX secolo (1913).[2][3][4]

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il museo fu fondato da Frank Atkinson, in collaborazione con Rosy Allan[1], ed aprì i battenti nel febbraio del 1970.[1]

Nel 1975, ricevette la visita della regina Elisabetta II e della Regina madre.[1]

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il museo è collocato in un'area di ca. 20 ettari[2]: sono stati ricostruiti una città (dove si trovano, tra l'altro, un emporio, un pub, un gabinetto dentistico, ecc.), un villaggio di minatori, una ferrovia, ecc.[2][3][5]

I visitatori, con cui interagiscono degli attori in costume, si spostano a bordo di tram d'epoca.[2]

Punti d'interesse[modifica | modifica sorgente]

The Town[modifica | modifica sorgente]

Villaggio dei minatori[modifica | modifica sorgente]

Nel villaggio dei minatori, si può visitare una miniera, che fu attiva dal 1850 al 1958.[2]

Pockerley Waggonway (Stazione ferroviaria)[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di una stazione ferroviaria del 1825, che proviene da un villaggio situato nelle montagne della contea di Durham, a ca. 25 km da Beamish.[6]

Pockerley Manor[modifica | modifica sorgente]

Mezzi di trasporto[modifica | modifica sorgente]

Altre immagini[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Beamish Museum - Sito ufficiale: Collections & Archives > 40 Years of Beamish Museum
  2. ^ a b c d e A.A.V.V., Gran Bretagna, Dorling Kindersley, London - Mondadori, Milano, 1997
  3. ^ a b A.A.V.V., Gran Bretagna, Touring Club Italiano, 1999
  4. ^ Culture24: Beamish Museum
  5. ^ UK Tourist Information: Beamish Museum, County Durham
  6. ^ Group-Trotter.net: United Kingdom > Beamish Open Air Museum

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 54°52′55″N 1°39′30″W / 54.881944°N 1.658333°W54.881944; -1.658333