Bdeogale nigripes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Mangusta dai piedi neri[1]
Immagine di Bdeogale nigripes mancante
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[2]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Carnivora
Sottordine Feliformia
Famiglia Herpestidae
Genere Bdeogale
Specie B. nigripes
Nomenclatura binomiale
Bdeogale nigripes
Pucheran, 1855
Areale

Black-footed Mogoose area.png

La mangusta dai piedi neri (Bdeogale nigripes Pucheran, 1855) è un mammifero carnivoro della famiglia degli Erpestidi.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Lunga 55-65 cm e pesante 2-3,5 kg, quella dai piedi neri è una mangusta grossa e massiccia, con testa pesante (lunghezza condilo-basale più di 100 mm), mascelle robuste, muso largo; il naso è un po' ingrossato, spesso nocciola chiaro o rosa carne. Le orecchie sono arrotondate, con bordo peloso. Gli arti, di media lunghezza, sono robusti e le zampe hanno quattro tozze dita (manca il primo dito[3]) e artigli brevi e forti. Le suole plantari anteriori sono quasi nude, quelle posteriori pelose. Nella dentatura (di 40 denti) si notano canini dritti, lateralmente compressi, il primo premolare superiore e quello inferiore molto piccoli e il quarto premolare superiore molariforme. Ha pelo fitto, molto corto e aderente al corpo, quasi rasato su testa e muso, lungo sulla coda. Il corpo è grigio-bruno chiaro, finemente brizzolato; testa e gola sono grigio-biancastro; petto, torace e parte terminale degli arti sono bruno neri. Il ventre è poco più chiaro del dorso e la coda è tutta bianco-grigio o candida. Ha ghiandole anali ben sviluppate.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

La mangusta dai piedi neri si trova solamente nelle foreste pluviali dell'Africa centrale; il suo areale si estende dal fiume Cross, a ovest, attraverso Camerun e Repubblica Centrafricana, fino a Guinea Equatoriale, Gabon, Repubblica del Congo e Repubblica Democratica del Congo a nord del fiume Congo a sud e alla Rift Valley, nella Repubblica Democratica del Congo orientale, a est. Nonostante quanto veniva affermato in passato, non vive in Angola. Si incontra fino ai 1000 m di altitudine.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

Quasi notturna, vive sola o in coppie, in tane o altri ripari. Di abitudini terricole, non si arrampica volentieri sugli alberi. Si nutre di formiche e altri invertebrati, piccoli roditori e anfibi, ma anche di frutti. La durata della gestazione è sconosciuta e il parto è uniparo; il piccolo ha pelo lanoso e lungo, con zampe non ancora scure.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Bdeogale nigripes in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  2. ^ (EN) Duckworth, J.W. (Small Carnivore Red List Authority) and Hoffmann, M. (Global Mammal Assessment Team) 2008, Bdeogale nigripes in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  3. ^ Mongoose - MSN Encarta.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi