Battaglia per la Terra (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia per la Terra
Titolo originale Battlefield Earth
Altri titoli Battaglia per la Terra - Gli ultimi uomini
Autore L. Ron Hubbard
1ª ed. originale 1982
1ª ed. italiana 1986
Genere romanzo
Sottogenere fantascienza
Lingua originale inglese
Ambientazione Terra, pianeta Psychlo
Protagonisti Jonnie Goodboy Tyler
Coprotagonisti Chrissie
Antagonisti Terl
Serie Battaglia per la Terra
Seguito da Battaglia per la Terra 2

Battaglia per la Terra (Battlefield Earth) è un romanzo di fantascienza pubblicato da L. Ron Hubbard nel 1982.

Nel 2000 dal romanzo venne tratto l'omonimo film diretto da Roger Christian e interpretato, tra gli altri, da John Travolta e Forest Whitaker, che fu un fallimento commerciale e fu criticato come uno dei "peggiori film mai realizzati".[1][2]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Nell'anno 3000 l'umanità è regredita allo stato primitivo e la Terra è dominata da una razza aliena chiamata Psychlos. Questa razza ha colonizzato il pianeta tramite la Compagnia Mineraria Intergalattica allo scopo di estrarne bauxite dal suolo. Gli extraterrestri sono giunti nel sistema solare attratti dalla sonda Placca dei Pioneer. Lo psychlo Terl, capo della sicurezza per la compagnia mineraria sulla Terra, ambisce un trasferimento in un pianeta più centrale dell'universo. Per ottenerlo escogita un piano machiavellico che ha per fulcro il terrestre Jonnie Goodboy Tyler, il quale, però, è più furbo del previsto e cerca di sobillare una rivolta per far sì che l'umanità riconquisti la Terra.

Riconoscimenti controversi[modifica | modifica sorgente]

Alcune fonti biografiche su Hubbard legate a Scientology asseriscono che all'autore per questo romanzo sarebbe stati assegnati diversi riconoscimenti, ovvero un premio Golden Scroll Award[3] (un premio con lo stesso nome è assegnato da un'associazione di giornaliste cristiane statunitensi) e che nel 1987 gli sarebbe stato assegnato in Italia un Premio nazionale Tetradramma d'oro per il messaggio di pace;[4] tuttavia non sono reperibili conferme ufficiali da parte degli enti assegnatari di tali premi.[5] Analoghe fonti legate a Scientology parlano anche di un Saturn Award nel 1983[6], ma tale premio viene assegnato a opere cinematografiche o televisive (non a romanzi) e nel sito ufficiale del premio[7] non c'è traccia di tale assegnazione.

Edizioni[modifica | modifica sorgente]

Il romanzo è stato pubblicato in italiano nel 1986 da Rizzoli e in seguito più volte ripubblicato dalla New Era Publications (casa editrice legata a Scientology) sia in singolo volume, sia diviso in tre volumi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Duncan Duncan Campbell, Cult classic in Guardian Unlimited (London), Guardian Newspapers Limited, 31 maggio 2000. URL consultato il 29 luglio 2006. "... Battlefield Earth has opened to spectacularly bad notices, many of which have suggested that the film is the worst of the year, the decade, the millennium or whatever exotic time-frame the alien Psychlos recognise ..."
  2. ^ Emily Farache, Travolta Sets Sights on "Battlefield Earth 2", E! Online, 18 ottobre 2000. URL consultato il 29 luglio 2006.
  3. ^ Famous Science Fiction Authors - Page 1
  4. ^ Writer - Ron (L. Ron Hubbard) The Artist: Art and Philosophy of Art
  5. ^ Sito ufficiale Golden Scrolls Award
  6. ^ Ron (L. Ron Hubbard) The Artist: Art and Philosophy of Art
  7. ^ Sito ufficiale Saturn Awards

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]