Battaglia di Rheinfelden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia di Rheinfelden
Data 28 febbraio e 3 marzo 1638
Luogo Rheinfelden, Germania
Esito Vittoria della Sassonia
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
12.000 25.000
Perdite
1.968 4.000
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Rheinfelden è stata un episodio della guerra dei Trent'anni e consistette in due scontri combattuti il 28 febbraio ed 3 marzo 1638 dalle forze di Bernardo di Sassonia-Weimar contro l’esercito del Sacro Romano Impero di Johann von Werth. Nel primo scontro Bernardo venne sconfitto ma riuscì ad avere la meglio nel secondo.

Contesto[modifica | modifica sorgente]

Dopo la sconfitta della Svezia nella battaglia di Nördlingen del 1634, le forze mercenarie di Bernardo di Sassonia-Weimar passarono al soldo del Regno di Francia e si stabilirono in Alsazia.

Nel febbraio 1638 Bernardo ricevette l’ordine di attaccare Rheinfelden dove si scontrò con le forze imperiali guidate dal conte Federico Savelli e da Johann von Werth che, attraversata la Foresta Nera, mossero a protezione della città.

La prima battaglia[modifica | modifica sorgente]

Savelli lanciò i propri uomini contro la retroguardia di Bernardo separandolo del resto delle proprie truppe Bernardo si ritirò dunque verso il villaggio di Laufenburg dove riorganizzò le proprie truppe.

La seconda battaglia[modifica | modifica sorgente]

Credendo che le forze di Bernardo fossero state definitivamente sconfitte, i comandanti imperiali non presero le necessarie precauzioni per proteggere le proprie posizioni. La controffensiva di Bernardo colse di sorpresa l'esercito imperiale e dopo tre cariche di artiglieria riuscì ad espugnare la città e a prendere prigionieri Savelli e von Werth.

Conseguenze[modifica | modifica sorgente]

Dopo questo successo Bernardo proseguì la propria avanzata lungo il Reno verso Breisach.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Wedgewood, C.V. (1938), The Thirty Years War, Pimlico, ISBN 0-7126-5332-5
  • Wilson, Peter Hamish (2009), The Thirty Years War: Europe's Tragedy, Harvard University Press, ISBN 9780674036345