Battaglia di Proctor's Creek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia di Proctor's Creek
Data 12-16 maggio 1864
Luogo Contea di Chesterfield (Virginia)
Esito Vittoria confederata
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
30.000 18.000
Voci di guerre presenti su Wikipedia

La battaglia di Proctor's Creek (conosciuta anche come battaglia di Drewry's Bluff o di Fort Darling) fu un episodio della campagna di Bermuda Hundred della guerra di secessione americana combattuta nel maggio 1864.

La battaglia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere stato sconfitto a Swift Creek e a Chester Station, il maggiore generale nordista Benjamin Butler si ritirò a Bermuda Hundred. Saputo che un’armata confederata guidata dal generale P.G.T. Beauregard si stava avvicinando, il 12 maggio 1864 Butler mosse contro di essa.

Il 16 maggio all’alba i sudisti attaccarono il fianco destro delle truppe nordiste. Dopo un violento combattimento i nordisti, demoralizzati, furono costretti a ritirarsi nuovamente a Bermuda Hundred.

Conseguenze[modifica | modifica wikitesto]

La battaglia, che in tutto costò alle parte circa 6.600 morti e feriti, segnò la fine dell’offensiva di Butler contro Richmond.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Kennedy, Frances H., ed. The Civil War Battlefield Guide, 2nd ed. Boston: Houghton Mifflin Co., 1998. ISBN 0-395-74012-6.
  • Robertson, William Glenn, Back door to Richmond: the Bermuda Hundred Campaign, April–June 1864, University of Delaware Press, 1987.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]