Battaglia di Ponte Nuovo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia di Ponte Novo
Data 8 - 9 maggio 1769
Luogo Ponte Nuovo, Castello di Rostino, Corsica settentrionale
Causa Indipendentismo corso
Esito Vittoria francese
Modifiche territoriali Annessione francese dell'intera Corsica
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
5.000 francesi 2.000 miliziani corsi
Perdite
400 - 800 morti 500 - 1.000 morti
Voci di battaglie presenti su Wikipedia
(CO)
« Qui casconu u 9 maghju 1769 e milizie di Pasquale de Paoli luttendu per a libertà di a patria »
(IT)
« Qui caddero il 9 maggio 1769 le milizie di Pasquale Paoli lottando per la libertà della patria »
(Epitaffio a Ponte Nuovo, località di Castello di Rostino)
Ponte Nuovo, il ponte genovese luogo della battaglia

La battaglia di Ponte Nuovo (in corso battaglia di Ponte Novu, in francese bataille de Ponte Novu), si è svolta dall'8 al 9 maggio 1769, e rimane l'ultimo scontro tra gli indipendentisti della Repubblica di Corsica di Pasquale Paoli, aiutato dal padre di Napoleone Bonaparte, Carlo e le armate del re di Francia Luigi XV. Guidati dai granatieri francesi per la strada di Corte, capitale della nazione corsa, questa battaglia sancisce la fine della seconda e ultima fase della guerra in Corsica tra truppe francesi e indipendentisti.

Il ponte genovese che collega le due rive del Golo a Ponte Nuovo, luogo dove si confrontarono le truppe francesi e quelle paoliste composte dai corsi e dai mercenari prussiani, le armate francesi rallentarono le avanzata dei corsi a Boccheciampe d'Oletta. Il ponte fu distrutto durante la Seconda guerra mondiale. Tuttora rimane un forte evento simbolico per i corsi e per i nazionalisti. Il 13 giugno 1769 Pasquale Paoli sciolse le milizie rimaste e si imbarcò per la Gran Bretagna da Porto Vecchio, l'indipendenza corsa era ufficialmente finita.

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Francis Pomponi (sous la direction de), Le Mémorial des Corses, t. 2, SARL Le Mémorial des Corses, Ajaccio, 1981.
  • Dalisu Paoli - Roccu Multedo, Pontinovu: Campagne du Comte de Vaux, Cismonte è Pumonti Edizione, Nucariu, 1988.