Battaglia di Kizugawa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La battaglia di Kizugawa del 1614 fu una delle battaglie facenti parte dell'assedio di Osaka, durante il quale lo shogunato Tokugawa distrusse il clan Toyotomi, l'ultimo grande oppositore al suo controllo sul Giappone.

Una fortezza leale a Toyotomi controllava una parte del fiume Kizu vicino ad Osaka. Dopo una missione di ricognizione dello shogunato vennero lanciati due attacchi anfibi per conquistare la fortezza. Ishikawa Tadafusa condusse 2300 uomini attraverso il fiume mediante alcune imbarcazioni dall'ovest mentre altri gruppi, comandati da Hachisuka Yoshishige attaccavano da sud e da est.

Gli assalti ebbero successo, e la fortezza cadde in mano alle forze di Tokugawa.

Riferimenti[modifica | modifica sorgente]

  • Turnbull, Stephen (1998). 'The Samurai Sourcebook'. London: Cassell & Co. p255.