Battaglia di Heilsberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia di Heilsberg
BattleOfHeilsberg.jpg

Data 10 giugno 1807
Luogo Heilsberg, Prussia orientale[1]
Esito Sostanziale impasse,
Vittoria strategica Francese
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
56.000 uomini 95.000 uomini
Perdite
10.600 morti circa 8.000 morti circa
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Heilsberg (10 giugno 1807)[1]ebbe luogo nell'ambito della Guerra della quarta coalizione anti-francese e vide fronteggiarsi le truppe dei generali francesi Gioacchino Murat e Jean Lannes contro quelle russe del generale Levin August von Bennigsen.

Nel giugno 1807 il generale russo Bennigsen cercò di avanzare verso ovest ma fu respinto da Napoleone e si ritirò verso Heilsberg ove si trincerò. Il 10 giugno (quattro giorni prima della decisiva battaglia di Friedland) ebbe luogo la battaglia fra le truppe dell'armata francese e quelle russe. I comandanti francesi Murat e Lannes attaccarono i russi di Bennigsen asserragliati in Heilsberg, città fortificata, sita in posizione strategica sulla riva sinistra del fiume Łyna.

Bennigsen respinse l'attacco francese e tenne la posizione ma il giorno successivo dovette ritirarsi verso Friedland (Prawdinsk) per evitare l'accerchiamento e l'interruzione delle linee di rifornimento da parte di Napoleone. Il successo nella battaglia non poté essere sfruttato da Bennigsen. Il tentativo dei francesi di scacciare i russi da Heilsberg fallì ma questa sconfitta non ebbe conseguenze sulla successiva battaglia di Friedland.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Oggi in Polonia con il nome di Lidzbark Warmiński

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]