Battaglia delle Termopili (1821)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia delle Termopili (1821)
La battaglia di Alamana di Alexandros Isaias
La battaglia di Alamana di Alexandros Isaias
Data aprile 1821
Luogo Termopili, Grecia
Esito Vittoria ottomana
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
1.500 irregolari 9.000 cavelieri
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia delle Termopili o battaglia di Alamana fu una battaglia della Guerra d'indipendenza greca combattuta nel 1821 tra l'esercito greco e quello Ottomano.

Omer Vryonis, comandante dell'esercito turco, avanzò con 8.000 uomini dalla Tessaglia per stroncare la rivolta scoppiata nel Peloponneso.

Athanasios Diakos, Panourgias Panourgias e Yiannis Dyovouniotis con i loro 1.500 uomini presero posizione sul ponte del fiume Alamana, nei pressi delle Termopili.

L'attacco turco costrinse le truppe di Panourgias e Dyovouniotis alla ritirata, lasciando quelle di Diakos da sole. Diakos e i suoi combatterono per qualche ora prima di essere sopraffatti.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Historia dicembre 1979 n. 262 ed. Cino del Duca (Dizionario delle grandi battaglie)