Basmala

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Col termine arabo Basmala si suole indicare la formula araba "Bi-smi 'llāhi al-Rahmāni al-Rahīmi" (بسم الله الرحمن الرحيم ) (In nome di Dio, Clemente, Misericordioso) con cui si aprono tutte le sure del Corano salvo la sura IX.

Una basmala in calligrafia cufica

Con l'eccezione della prima sura (la Sura Fātiha, cioè "Aprente"), la basmala non è contata come vero e proprio versetto (āya, pl. āyyāt ).

Quando la basmala è pronunciata prima di un discorso in pubblico, questo ha il preciso scopo di indicare all'uditorio che chi parla è musulmano praticante.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Islam Portale Islam: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Islam