Basilica del Sacro Cuore (Koekelberg)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Basilica del Sacro Cuore
Esterno
Esterno
Stato Belgio Belgio
Regione Bruxelles
Località Koekelberg
Religione Cattolica
Titolare Sacro Cuore di Gesù
Diocesi Malines-Bruxelles
Stile architettonico Art déco
Inizio costruzione 1905
Completamento 1971

La Basilica del Sacro Cuore di Koekelberg (Basilique du Sacré-Cœur de Koekelberg) è edificata nella Regione di Bruxelles-Capitale, in Belgio, nel comune di Koekelberg, e per estensione è la sesta chiesa al mondo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Posta la prima pietra nel 1905, per commemorare i 75 anni dell'indipendenza belga, su commissione di Leopoldo II del Belgio che morirà nel 1909, la basilica viene completata nel 1971. Il 28 gennaio 1952 papa Pio XII l'ha elevata al rango di Basilica minore.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La basilica rappresenta la maggiore costruzione al mondo dell'Art déco, con i suoi 89 metri di altezza e 167 metri di lunghezza esterna. Le torri sono alte 65 metri e la cupola che domina l'insieme si trova ad una altezza di 100 metri per un diametro di 33 metri.

All'interno è coperta con terracotta e decorata da magnifiche vetrate.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]