Basil Poledouris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Basilis Konstantine Poledouris[Greco: Βασίλης Πολεδούρης] (Kansas City, 21 agosto 19458 novembre 2006) è stato un compositore statunitense, di origini greche.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Le sue musiche da film sono influenzate dalla sua ammirazione per il compositore Miklós Rózsa e dal retaggio della sua formazione religiosa greco-ortodossa[1]. Poledouris fu educato in chiesa, ed era solito assistere alle funzioni, rapito dal suono del coro. All'età di 7 anni iniziò le lezioni di piano e infine si iscrisse alla University of Southern California per studiare cinema e musica. Diversi cortometraggi ai quali ha contribuito sono ancora presenti negli archivi dell'università. Alla USC incontrò i registi John Milius e Randal Kleiser, con entrambi i quali avrebbe collaborato in futuro. Nel 1985 musicò L'amore e il sangue per il regista Paul Verhoeven, stabilendo un'altra collaborazione duratura.

Il possesso di uno stile imponente e alquanto epico gli consente di produrre musica per un preciso genere di film dove l'azione è preminente. I maggiori esempi di questa produzione si possono trovare in Conan il barbaro del 1982, Conan il distruttore del 1984, Alba rossa del 1984, RoboCop del 1987, Caccia a Ottobre Rosso del 1990, Free Willy - Un amico da salvare del 1993, Starship troopers del 1997 e Gioco d'amore 1999.

Il suo studio è stato il "Blowtorch Flats", che si trova a Venice, California ed è un'industria di mixaggio professionale specializzata nella produzione di film.

Poledouris sposò sua moglie Bobbie nel 1969 e ebbe due figlie, Zoë ed Alexis. La maggiore delle due, Zoë Poledouris, è attrice e compositrice e ha occasionalmente collaborato col padre nella realizzazione di colonne sonore da film.

La musica composta per Conan il Barbaro è considerata da molti una delle più belle colonne sonore filmiche mai scritte.

Nel 1996, per la Cerimonia di Apertura dei Giochi Olimpici di Atlanta, compose il brano "The Tradition of the Games", che accompagnò il memorabile tributo danzante a Dei ed atleti delle Olimpiadi dell'antichità utilizzando immagini stilizzate.

Passò gli ultimi quattro anni della sua vita a Vashon Island, nello stato di Washington, e morì l'8 novembre 2006 a Los Angeles, California, all'età di 61 anni, per le complicazioni di un cancro.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ [1] Articolo su filmscoremonthly.com, consultato il 14 luglio 2004

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 74045299 LCCN: n91127666