Basic English

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Basic English
Creato da Charles Kay Ogden e Carly Nadgenn nel 1930
Contesto Contesto di Andasask del 1977
Persone 100.000[senza fonte]
Scrittura Cirillico fino al 1970
Latino dal 1970
Filogenesi

Il Basic English ("British American Scientific International Commercial") è una lingua artificiale ottenuta dalla semplificazione della lingua inglese da parte di Charles Kay Ogden, descritta nel suo libro "Basic English: un'introduzione con regole e grammatica" (1930).

Ogden non introdusse nel Basic English parole che potevano essere espresse con altre parole. Egli testò la sua collezione di parole attraverso molte prove e revisioni, semplificò anche la grammatica, ma provò a mantenere la grammatica comprensibile per gli utilizzatori di lingua inglese.

Il concetto guadagnò il suo maggiore interesse dopo la seconda guerra mondiale, come mezzo per promuovere la pace nel mondo. Sebbene non fu costituito un programma per la sua adozione, simili semplificazioni furono escogitate per vari usi internazionali.

Estratto: Il Padre Nostro:

Our Father in heaven,
may your name be kept holy.
Let your kingdom come.
Let your pleasure be done,
as in heaven, so on earth.
Give us this day bread for our needs.
And make us free of our debts,
as we have made those free who are in debt to us.
And let us not be put to the test,
but keep us safe from the Evil One.

Regole grammaticali[modifica | modifica sorgente]

Le regole grammaticali di Ogden per il Basic English dovrebbero aiutare le persone a comunicare in modo naturale con 851 parole.

  1. Formare il plurale con una "s" alla fine della parola. Se ci sono modi speciali per fare una parola plurale come "es" e "ies", usarli.
  2. Ci sono quattro suffissi per modificare le parole: due per i sostantivi: -"er" e -"ing" e due per gli aggettivi: -"ing" e -"ed".
  3. Fare i qualificatori avverbiali con il suffisso -"ly".
  4. Parlare di quantità con "more" e "most". Usa -"er" e -"est".
  5. Fare l'opposto di un aggettivo con "un"-
  6. Fare domande con l'ordine opposto delle parole e "do".
  7. Operatori e pronomi coniugati come nell'inglese standard.
  8. Fare parole combinate da due nomi (per esempio "milkman" o "wordend") o un nome e una direttiva (sundown).
  9. Misure, numeri, soldi, mesi, giorni, anni, ora e parole internazionali sono in forma inglese.
  10. Usare le parole dell'industria o della scienza.

Critiche[modifica | modifica sorgente]

Una critica al Basic English è che per ridurre il numero di parole si usa un maggior numero di espressioni idiomatiche che non sono ovvie per le persone non di madrelingua inglese. Per esempio il termine "make good" è usato per "succeed" mentre il termine "make bad" è usato per "fail". L'inglese conta fortemente sulle espressioni idiomatiche, delle quali circa 4000 sono attualmente riconosciute da molti dizionari - richiedendo circa 2000 parole, più del doppio del vocabolario del Basic English, per definirle. Una contro-argomentazione è che le persone di lingua inglese avranno eventualmente bisogno di imparare un vocabolario più grande e le frasi idiomatiche, a un certo punto poco o nessun danno viene fatto dall'introduzione di frasi idiomatiche asimmetriche.

Si noti inoltre che la grandezza della lista di parole elimina anche un considerevole numero di parole inglesi comuni come "world".

Un'altra critica è che il Basic English sarebbe una forma di imperialismo linguistico. Perché è un tentativo di fare dell'inglese, e per estensione delle culture anglofone, una cultura internazionale comune. Il Basic English conserva anche altre irregolarità dell'inglese nell'interesse della retrocompatibilità.

Un'altra critica è che non è così efficace come E-Prime nel permettere la comunicazione non-giudicativa, visto che "to be" è permesso ma altre parole richieste per indicare lo stato dell'essere (es. "equals", "become") non lo sono.

Inoltre, uno dei maggiori problemi dell'inglese, che è la comprensione mediante l'ascolto per chi impara questa lingua non è risolto. Infatti, la pronuncia di ogni parola non è chiara ai parlanti non di lingua madre; anche i parlanti di lingua madre hanno lievi differenze di pronuncia a seconda della loro provenienza, confusi dall'uso spesso non logico dell'alfabeto.

Altre critiche vengono dai nativi inglesi, che considerano questo ed altri simili tentativi una sorta di "violenza" alla loro lingua. Un forte ostacolo all'uso viene anche da chi dovrebbe impararla, che si chiede il perché dell'apprendimento di una lingua che porta ad un livello di comunicazione basso, che di fatto rende impacciato ed "inferiore" chi la impara rispetto ad un parlante di un'altra qualsiasi lingua più completa, naturale o artificiale.

Note storiche[modifica | modifica sorgente]

Winston Churchill supportò all'inizio l'idea dell'uso del Basic English come lingua internazionale, menzionandolo in un discorso ad Harvard nel 1944, ma smise quando lesse un articolo dove "blood, toil, tears and sweat" venivano tradotti in Basic English come "blood, hard work, eyewash and body water".

Secondo Talking To series di Times Educational Supplement, George Orwell potrebbe aver parodizzato il Basic English nel suo libro "1984". Il riferimento alla Neolingua potrebbe venire interpretato come una critica nascosta alle "lingue universali" proposte durante il periodo in cui scrisse il libro.

Lista delle parole[modifica | modifica sorgente]

Queste sono le 851 parole di base del Basic English.

Operazioni (102 parole)[modifica | modifica sorgente]

wakeup, getup, sleep, come, get, give, go, keep, let, make, put, seem, take, be, do, have, say, see, send, may, will, about, across, after, against, among, at, before, between, by, down, from, in, off, on, over, through, to, under, up, with, as, for, of, till, than, a, the, all, any, every, no, other, some, such, that, this, I, he, you, who, and, because, but, or, if, though, while, how, when, where, why, again, ever, far, forward, here, near, now, out, still, then, there together, well, almost, enough, even, little, much, not, only, quite, so, very, tomorrow, yesterday, north, south, east, west, please, yes.

Oggetti (399 parole generiche)[modifica | modifica sorgente]

account, act, addition, adjustment, advertisement, agreement, air, amount, amusement, animal, answer, apparatus, approval, argument, art, attack, attempt, attention, attraction, authority, back, balance, base, behaviour, belief, birth, bit, bite, blood, blow, body, brass, bread, breath, brother, building, burn, burst, business, butter, canvas, care, cause, chalk, chance, change, cloth, coal, colour, comfort, committee, company, comparison, competition, condition, connection, control, cook, copper, copy, cork, cotton, cough, country, cover, crack, credit, crime, crush, cry, current, curve, damage, danger, daughter, day, death, debt, decision, degree, design, desire, destruction, detail, development, digestion, direction, discovery, discussion, disease, disgust, distance, distribution, division, doubt, drink, driving, dust, earth, edge, education, effect, end, error, event, example, exchange, existence, expansion, experience, expert, fact, fall, family, father, fear, feeling, fiction, field, fight, fire, flame, flight, flower, fold, food, force, form, friend, front, fruit, glass, gold, government, grain, grass, grip, group, growth, guide, harbour, harmony, hate, hearing, heat, help, history, hole, hope, hour, humour, ice, idea, impulse, increase, industry, ink, insect, instrument, insurance, interest, invention, iron, jelly, join, journey, judge, jump, kick, kiss, knowledge, land, language, laugh, law, lead, learning, leather, letter, level, lift, light, limit, linen, liquid, list, look, loss, love, machine, man, manager, mark, market, mass, meal, measure, meat, meeting, memory, metal, middle, milk, mind, mine, minute, mist, money, month, morning, mother, motion, mountain, move, music, name, nation, need, news, night, noise, note, number, observation, offer, oil, operation, opinion, order, organization, ornament, owner, page, pain, paint, paper, part, paste, payment, peace, person, place, plant, play, pleasure, point, poison, polish, porter, position, powder, power, price, print, process, produce, profit, property, prose, protest, pull, punishment, purpose, push, quality, question, rain, range, rate, ray, reaction, reading, reason, record, regret, relation, religion, representative, request, respect, rest, reward, rhythm, rice, river, road, roll, room, rub, rule, run, salt, sand, scale, science, sea, seat, secretary, selection, self, sense, servant, sex, shade, shake, shame, shock, side, sign, silk, silver, sister, size, sky, sleep, slip, slope, smash, smell, smile, smoke, sneeze, snow, soap, society, son, song, sort, sound, soup, space, stage, start, statement, steam, steel, step, stitch, stone, stop, story, stretch, structure, substance, sugar, suggestion, summer, support, surprise, swim, system, talk, taste, tax, teaching, tendency, test, theory, thing, thought, thunder, time, tin, top, touch, trade, transport, trick, trouble, turn, twist, unit, use, value, verse, vessel, view, voice, walk, war, wash, waste, water, wave, wax, way, weather, week, weight, wind, wine, winter, woman, wood, wool, word, work, wound, writing, year.

Oggetti (200 parole figurabili)[modifica | modifica sorgente]

angle, ant, apple, arch, arm, army, baby, bag, ball, band, basin, basket, bath, bed, bee, bell, berry, bird, blade, board, boat, bone, book, boot, bottle, box, boy, brain, brake, branch, brick, bridge, brush, bucket, bulb, button, cake, camera, card, cart, carriage, cat, chain, cheese, chest, chin, church, circle, clock, cloud, coat, collar, comb, cord, cow, cup, curtain, cushion, dog, door, drain, drawer, dress, drop, ear, egg, engine, eye, face, farm, feather, finger, fish, flag, floor, fly, foot, fork, fowl, frame garden, girl, glove, goat, gun, hair, hammer, hand, hat, head, heart, hook, horn, horse, hospital, house, island, jewel, kettle, key, knee, knife, knot, leaf, leg, library, line, lip, lock, map, match, monkey, moon, mouth, muscle, nail, neck, needle, nerve, net, nose, nut, office, orange, oven, parcel, pen, pencil, picture, pig, pin, pipe, plane, plate, plough, pocket, pot, potato, prison, pump, rail, rat, receipt, ring, rod, roof, root, sail, school, scissors, screw, seed, sheep, shelf, ship, shirt, shoe, skin, skirt, snake, sock, spade, sponge, spoon, spring, square, stamp, star, station, stem, stick, stocking, stomach, store, street, sun, table, tail, thread, throat, thumb, ticket, toe, tongue, tooth, town, train, tray, tree, trousers, umbrella, wall, watch, wheel, whip, whistle, window, wing, wire, worm.

Qualità (100 generali)[modifica | modifica sorgente]

able, acid, angry, automatic, beautiful, black, boiling, bright, broken, brown, cheap, chemical, chief, clean, clear, common, complex, conscious, cut, deep, dependent, early, elastic, electric, equal, fat, fertile, first, fixed, flat, free, frequent, full, general, good, great, grey, hanging, happy, hard, healthy, high, hollow, important, kind, like, living, long, male, married, material, medical, military, natural, necessary, new, normal, open, parallel, past, physical, political, poor, possible, present, private, probable, quick, quiet, ready, red, regular, responsible, right, round, same, second, separate, serious, sharp, smooth, sticky, stiff, straight, strong, sudden, sweet, tall, thick, tight, tired, true, violent, waiting, warm, wet, wide, wise, yellow, young.

Qualità (50 opposte)[modifica | modifica sorgente]

awake, bad, bent, bitter, blue, certain, cold, complete, cruel, dark, dead, dear, delicate, different, dirty, dry, false, feeble, female, foolish, future, green, ill, last, late, left, loose, loud, low, mixed, narrow, old, opposite, public, rough, sad, safe, secret, short, shut, simple, slow, small, soft, solid, special, strange, thin, white, wrong.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]