Based on a True Story (The Starting Line)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Based on a True Story
Artista The Starting Line
Tipo album Studio
Pubblicazione 2005
Durata 46 min : 23 s
Dischi 1
Tracce 13
Genere Pop punk
Etichetta Drive-Thru Records, Geffen Records
Produttore Tim O'Heir, Eric Rachel, Howard Benson
Registrazione Mission Studios (Brooklyn, New York)
The Starting Line - cronologia
Album successivo

Based on a True Story è il titolo di un album della band The Starting Line, pubblicato il 10 maggio 2005 dalla Drive-Thru Records e dalla Geffen Records.

Tre canzoni (“Classic Jazz”, “Lasting Impressions” e “The Rain Cloud and I”) sono state tagliate dall'album durante la fase di produzione; è possibile solamente acquistarle online. “Lasting Impressions” era già stata pubblicata in versione acustica nel precedente lavoro del gruppo, The Make Yourself at Home EP.

La canzone “The World” è stata inserita nella colonna sonora del videogioco Burnout Revenge, per Playstation 2 e Xbox.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Action - 0:29
  2. Making Love to the Camera - 3:31
  3. Inspired by the $ - 2:57
  4. Bedroom Talk - 4:04
  5. Surprise, Surprise - 3:59
  6. Photography - 6:05
  7. Autography - 3:39
  8. Artistic License - 3:08
  9. Stay Where I Can See You - 2:48
  10. The B-List - 4:36
  11. The World - 3:08
  12. Ready - 4:07
  13. Cut! Print It - 3:45

Tracce Bonus[modifica | modifica wikitesto]

La versione giapponese dell'album contiene la canzone "Nights and Weekends".

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Max Bemis – voce di fondo
  • David Gold – viola
  • Mike Golla – chitarra
  • Tom Gryskiewicz – batteria e percussioni
  • Taguchi Hiroka – violino
  • Amy Kimbal – violino
  • Benjy King – Hammond B3
  • Kenny Vasoli – voce, basso, chitarra, pianoforte e bongo
  • Matt Watts – chitarra
  • David Yellin – violoncello
Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk