Bartolomeo Berecci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bartolomeo Berrecci (Pontassieve, 1480Cracovia, 1537) è stato un architetto e scultore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato a Pontassieve, presso Firenze, è forse allievo di Andrea Ferrucci. Nel 1516 si reca in Polonia su invito del Vescovo Jan Laski. Lavora a Cracovia, Niepolomice, Poznan, Tarnow. La sua opera più famosa è la cappella di Sigismondo I nella cattedrale di Wawel a Cracovia, eseguita negli anni 1519-33. Realizza anche la ricostruzione del castello di Wawel.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Leonardo Cappelletti, "Bartolomeo Berrecci da Pontassieve. Un genio del Rinascimento tra arte e filosofia", Firenze, Polistampa 2011.