Bart Sibrel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Bart Sibrel (Nashville, 1964) è un regista statunitense e famoso esponente della teoria del complotto.

Ex regista di mediometraggi, sostiene fin dal 2001 che l'uomo non sia mai sbarcato sulla Luna. Ha presentato molti argomenti in favore della sua teoria (realizzando spesso dei documentari di varia durata), sempre smentiti da scienziati ed esperti. Tuttavia egli non ha cambiato opinione e per anni ha inseguito gli astronauti dell'Apollo 11 (Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins) chiedendo loro di giurare sulla Bibbia il fatto che essi abbiano effettivamente compiuto l'allunaggio.

Un giorno, Buzz Aldrin si trovava a Beverly Hills perché era stato invitato ad un programma giapponese per ragazzi. Quando uscì dal suo albergo, trovò Sibrel con la Bibbia in mano che gli chiese il famoso giuramento sul testo sacro: al rifiuto di Aldrin, Sibrel gli diede del "ladro, codardo e bugiardo"; nonostante fosse molto più anziano e decisamente più basso, l'ex astronauta gli sfoderò per tutta risposta un pugno in faccia.

Documentari realizzati[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie