Bart Palaszewski

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bart Palaszewski
WEC 53 BARTIMUS.jpg
Dati biografici
Nazionalità Polonia Polonia
Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 175 cm
Peso 65,8 kg
Arti marziali miste MMA pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Pugilato, Taekwondo, Jiu jitsu brasiliano
Categoria Pesi leggeri
Pesi piuma
Squadra Stati Uniti Team Curran
Carriera
Soprannome Bartimus
Combatte da Stati Uniti Wonder Lake, Stati Uniti
Vittorie 36
per knockout 17
per sottomissione 11
Sconfitte 17
 

Bart K. Palaszewski (Varsavia, 30 maggio 1983) è un ex lottatore di arti marziali miste polacco naturalizzato statunitense, prevelentemente attivo nella divisione dei pesi piuma.

Pur non avendo mai vinto un titolo se non quello di squadra nel 2006 con i Quad Cities Silverbacks nell'IFL, Palaszewski militò nelle più prestigiose organizzazione di arti marziali miste degli Stati Uniti quali UFC e WEC, e sempre come uno dei lottatori di punta.

È un atleta navigato e all'età di 28 anni aveva già più di 50 incontri da professionista alle spalle. Si ritirò nel 2014 a soli 30 anni di età con un record di 36 vittorie e 17 sconfitte, 1-3 in UFC.

Carriera nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

Immigrato da giovanissimo negli Stati Uniti, Palaszewski vide crescere la propria passione per le arti marziali miste quando ancora non aveva chiaro che professione avrebbe intrapreso.

Esordì come professionista nel 2002 all'età di 18 anni contro un giovane Cole Escovedo, futuro campione WEC. L'inizio fu un disastro e Palaszewski perse i suoi primi quattro incontri.

Nel 2003 si riprese ed inanellò ben otto vittorie consecutive, compresi un successo nella franchigia statunitense della Shooto e un successo nella SuperBrawl.

Lotta fino al 2006 in leghe minori con alti e bassi: in uno degli incontri venne sconfitto dalla futura stella dell'UFC Clay Guida.

International Fight League[modifica | modifica sorgente]

Palaszewski entra nell'IFL a 22 anni con un record personale di 21-7.

L'IFL era una lega organizzata in squadre di lottatori, e Palaszewski combatté per i Quad Cities Silverbacks dell'area metropolitana Quad Cities, al tempo campioni in carica. In quella stagione i Silverbacks erano allenati dalla leggenda dell'UFC Pat Miletich e in rosa vantavano Rory Markham, Ryan McGivern, Mike Ciesnolevicz e Ben Rothwell.

I cinque vinsero il campionato 2006 e Palaszewski fu assoluto protagonista della vittoria, terminando il campionato imbattuto con un record di 5-0.

La stagione 2007 fu più travagliata e dopo un cammino non facile riuscirono comunque a raggiungere la finale, dove persero contro i New York Pitbulls per 3-2. In tale occasione la prestazione di Palaszewski fu negativa e venne sottomesso da Deividas Taurosevičius.

L'avventura in IFL terminò con altre due sconfitte patite contro Chris Horodecki e Jim Miller.

World Extreme Cagefighting[modifica | modifica sorgente]

Palaszewski esordi nell'organizzazione WEC il 3 dicembre 2008 con una vittoria su Alex Karalexis.

Proseguì con alti e bassi, ma ottenne un'importante vittoria contro il top fighter Anthony Pettis, seppur per pochi punti.

Ultimate Fighting Championship[modifica | modifica sorgente]

Nel 2011 con l'acquisto della WEC da parte dell'UFC Bart Palaszewski entra a far parte del roster dell'organizzazione guidata da Dana White. Palaszewski termina così la sua carriera nella WEC con un record parziale di 4-3.

Esordisce il 29 ottobre 2011 con una vittoria per KO al primo round su Tyson Griffin; corona così il suo cinquantesimo incontro in carriera con il premio Knockout of the Night e la nomea di lottatore con i pugni pesanti.

A cavallo tra il 2011 e il 2012 Palaszewski era considerato dal sito specializzato Sherdog.com uno dei primi dieci pesi piuma al mondo, e ottenne la possibilità di salire ulteriormente di fama sfidando il fenomeno giapponese Hatsu Hioki: Palaszewski venne però sconfitto meritatamente dall'asiatico. Sempre nel 2012 viene sconfitto ai punti anche dal kickboxer brasiliano Diego Nunes, altro top 10 di categoria.

Nel 2013 cade per la terza volta consecutiva venendo sottomesso dalla cintura nera di jiu jitsu brasiliano Cole Miller in un incontro che stava vedendo un Palaszewski dominante negli scambi in piedi; dopo tale sconfitta il lottatore polacco venne rilasciato dalla promozione.

Nel febbraio 2014 annunciò il suo ritiro dalle MMA[1].

Risultati nelle arti marziali miste[modifica | modifica sorgente]

Risultato Record Avversario Metodo Evento Data Round Tempo Città Note
Sconfitta 36-17 Stati Uniti Cole Miller Sottomissione (rear naked choke) The Ultimate Fighter 17 Finale: Faber vs. Jorgensen 13 aprile 2013 1 4:23 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Sconfitta 36-16 Brasile Diego Nunes Decisione (unanime) UFC on FX: Browne vs. Bigfoot 5 ottobre 2012 3 5:00 Stati Uniti Minneapolis, Stati Uniti
Sconfitta 36-15 Giappone Hatsu Hioki Decisione (unanime) UFC 144: Edgar vs. Henderson 26 febbraio 2012 3 5:00 Giappone Saitama, Giappone
Vittoria 36–14 Stati Uniti Tyson Griffin KO (pugni) UFC 137: Penn vs. Diaz 29 ottobre 2011 1 2:45 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Debutto in UFC
Sconfitta 35–14 Iran Kamal Shalorus Decisione (non unanime) WEC 53: Henderson vs. Pettis 16 dicembre 2010 3 5:00 Stati Uniti Glendale, Stati Uniti
Vittoria 35–13 Stati Uniti Zach Micklewright KO (pugno) WEC 50: Cruz vs. Benavidez 2 18 agosto 2010 2 0:31 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 34–13 Armenia Karen Darabedyan Sottomissione (armbar) WEC 47: Bowles vs. Cruz 6 marzo 2010 1 4:40 Stati Uniti Columbus, Stati Uniti
Vittoria 33–13 Stati Uniti Anthony Pettis Decisione (non unanime) WEC 45: Cerrone vs. Ratcliff 19 dicembre 2009 3 5:00 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti
Vittoria 32–13 Stati Uniti Tyler Combs KO Tecnico (pugni) Xtreme Fighting Organization 32 10 settembre 2009 2 3:48 Stati Uniti New Munster, Stati Uniti
Sconfitta 31–13 Nigeria Anthony Njokuani KO Tecnico (pugni) WEC 40: Torres vs. Mizugaki 5 aprile 2009 2 0:27 Stati Uniti Chicago, Stati Uniti
Sconfitta 31–12 Stati Uniti Ricardo Lamas Decisione (unanime) WEC 39: Brown vs. Garcia 1 marzo 2009 3 5:00 Stati Uniti Corpus Christi, Stati Uniti
Vittoria 31–11 Stati Uniti Alex Karalexis KO Tecnico (pugni) WEC 37: Torres vs. Tapia 3 dicembre 2008 2 1:11 Stati Uniti Las Vegas, Stati Uniti Debutto in WEC
Vittoria 30–11 Stati Uniti Jeff Cox KO Tecnico (pugni) Adrenaline MMA: Guida vs. Russow 14 giugno 2008 2 3:07 Stati Uniti Chicago, Stati Uniti
Sconfitta 29–11 Stati Uniti Jim Miller Decisione (unanime) IFL: New Jersey 4 aprile 2008 3 4:00 Stati Uniti East Rutherford, Stati Uniti
Sconfitta 29–10 Canada Chris Horodecki Decisione (non unanime) IFL: World Grand Prix Semifinals 3 novembre 2007 3 4:00 Stati Uniti Chicago, Stati Uniti
Sconfitta 29–9 Lituania Deividas Taurosevičius Sottomissione (armbar) IFL: 2007 Team Championship Final 20 settembre 2007 2 1:30 Stati Uniti Hollywood, Stati Uniti IFL 2007, Finale: Silverbacks vs Pitbulls
Vittoria 29–8 Stati Uniti Harris Sarmiento Sottomissione (ghigliottina) IFL: 2007 Semifinals 2 agosto 2007 3 1:06 Stati Uniti East Rutherford, Stati Uniti IFL 2007, Semifinale: Silverbacks vs Anacondas
Vittoria 28–8 Stati Uniti John Strawn KO (pugno) IFL: Chicago 19 maggio 2007 1 0:48 Stati Uniti Chicago, Stati Uniti IFL 2007, Silverbacks vs Bears
Vittoria 27–8 Stati Uniti John Gunderson Decisione (non unanime) IFL: Moline 7 aprile 2007 3 4:00 Stati Uniti Moline, Stati Uniti IFL 2007, Silverbacks vs Lions
Sconfitta 26–8 Canada Chris Horodecki Decisione (non unanime) IFL: Houston 2 febbraio 2007 3 4:00 Stati Uniti Houston, Stati Uniti IFL 2007, Silverbacks vs Anacondas
Vittoria 26–7 Stati Uniti Ryan Schultz KO (pugno) IFL: Championship Final 29 dicembre 2006 3 2:16 Stati Uniti Uncasville, Stati Uniti IFL 2006/2, Finale: Silverbacks vs Wolfpack
Vittoria 25–7 El Salvador Ivan Menjivar Decisione (non unanime) IFL: World Championship Semifinals 2 novembre 2006 3 4:00 Stati Uniti Portland, Stati Uniti IFL 2006/2, Semifinale: Silverbacks vs Dragons
Vittoria 24–7 Brasile Marcio Feitosa Decisione (non unanime) IFL: Gracie vs. Miletich 23 settembre 2006 3 4:00 Stati Uniti Moline, Stati Uniti IFL 2006/2, Primo turno: Silverbacks vs Pitbulls
Vittoria 23–7 Stati Uniti Steve Bruno KO (pugno) IFL: Championship 2006 3 giugno 2006 1 1:48 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti IFL 2006/1, Finale: Silverbacks vs Sharks
Vittoria 22–7 Stati Uniti John Shackelford KO Tecnico (pugni) IFL: Legends Championship 2006 29 aprile 2006 2 1:31 Stati Uniti Atlantic City, Stati Uniti IFL 2006/1, Primo turno: Silverbacks vs Anacondas
Vittoria 21–7 Stati Uniti Jay Ellis Sottomissione (triangolo) XFO 10: Explosion 18 marzo 2006 1 1:43 Stati Uniti Lakemoor, Stati Uniti
Vittoria 20–7 Stati Uniti Wayne Weems KO Tecnico (pugni) KOTC: Redemption on the River 17 febbraio 2006 1 1:11 Stati Uniti Moline, Stati Uniti
Vittoria 19–7 Stati Uniti Kyle Brees Sottomissione (armbar) Xtreme Fighting Organization 8 10 dicembre 2005 2 2:41 Stati Uniti Lakemoor, Stati Uniti
Vittoria 18–7 Stati Uniti Luke Spencer Sottomissione (ghigliottina) Gracie Fighting Challenge 14 ottobre 2005 1 - Stati Uniti Columbus, Stati Uniti
Vittoria 17–7 Stati Uniti Kyle Watson KO (pugni) Total Fight Challenge 4 17 settembre 2005 1 0:25 Stati Uniti Hammond, Stati Uniti
Vittoria 16–7 Stati Uniti Josh Koon KO (pugni) XFO 7: Outdoor War 27 agosto 2005 1 0:48 Stati Uniti Island Lake, Stati Uniti
Sconfitta 15–7 Stati Uniti Clay Guida Decisione (unanime) XFO 6: Judgement Day 25 giugno 2005 3 5:00 Stati Uniti Lakemoor, Stati Uniti
Vittoria 15–6 Stati Uniti Andrew Chappelle Decisione (unanime) SuperBrawl 40 30 aprile 2005 3 5:00 Stati Uniti Hammond, Stati Uniti
Vittoria 14–6 Stati Uniti Joe Jordan Decisione (unanime) Xtreme Fighting Organization 5 19 marzo 2005 3 5:00 Stati Uniti Lakemoor, Stati Uniti
Vittoria 13–6 Stati Uniti Ryan Ackerman KO (pugni) Madtown Throwdown 2 19 febbraio 2005 - - Stati Uniti Madison, Stati Uniti
Vittoria 12–6 Stati Uniti Luke Caudillo Sottomissione (ghigliottina) Combat: Do Fighting Challenge 2 5 febbraio 2005 - - Stati Uniti Illinois, Stati Uniti
Vittoria 11–6 Stati Uniti Virgil Strzelecki KO (pugno) XFO 4: International 3 dicembre 2004 1 0:51 Stati Uniti McHenry, Stati Uniti
Sconfitta 10–6 Brasile Gesias Cavalcante Sottomissione (ghigliottina) IHC 8: Ethereal 20 novembre 2004 1 1:03 Stati Uniti Hammond, Stati Uniti
Vittoria 10–5 Stati Uniti Jay Estrada Sottomissione (triangolo) Xtreme Fighting Organization 3 2 ottobre 2004 1 4:31 Stati Uniti McHenry, Stati Uniti
Vittoria 9–5 Giappone Masayuki Okude KO (pugno) Zst 6 12 settembre 2004 1 2:27 Giappone Tokyo, Giappone
Sconfitta 8–5 Stati Uniti Kolo Koka Decisione (unanime) SuperBrawl 36 18 giugno 2004 3 3:00 Stati Uniti Honolulu, Stati Uniti
Vittoria 8–4 Giappone Komei Okada KO Tecnico (pugni) SuperBrawl 35 16 aprile 2004 3 3:02 Stati Uniti Honolulu, Stati Uniti
Vittoria 7–4 Stati Uniti Tim Newland Sottomissione (armbar) XFO 1: The Kickoff 14 marzo 2004 1 4:47 Stati Uniti Fontana-on-Geneva Lake, Stati Uniti
Vittoria 6–4 Stati Uniti Mark Long Sottomissione (armbar) Extreme Challenge 55 5 dicembre 2003 1 1:39 Stati Uniti Lakemoor, Stati Uniti
Vittoria 5–4 Stati Uniti Jason Bender Decisione (unanime) IHC 6: Inferno 22 novembre 2003 2 5:00 Stati Uniti Lakemoor, Stati Uniti
Vittoria 4–4 Stati Uniti Jay Estrada KO Tecnico Extreme Challenge 54 12 ottobre 2003 3 3:23 Stati Uniti Lakemoor, Stati Uniti
Vittoria 3–4 Stati Uniti Tom Kirk Decisione (unanime) Extreme Challenge 51 2 agosto 2003 3 5:00 Stati Uniti St. Charles, Stati Uniti
Vittoria 2–4 Stati Uniti Kendrick Johnson Sottomissione (pugni) Shooto: Midwest Fighting 21 maggio 2003 1 2:10 Stati Uniti Hammond, Stati Uniti
Vittoria 1–4 Perù Carlos Armanqui Concha Sottomissione (armbar) ICC 2: Rebellion 18 aprile 2003 2 3:40 Stati Uniti Minneapolis, Stati Uniti
Sconfitta 0–4 Stati Uniti Darrell Smith Decisione Freestyle Combat Challenge 9 11 gennaio 2003 3 5:00 Stati Uniti Racine, Stati Uniti
Sconfitta 0–3 Stati Uniti Brian Szohr Decisione TCC: Battle of the Badges 13 aprile 2002 1 15:00 Stati Uniti Hammond, Stati Uniti
Sconfitta 0–2 Stati Uniti Jim Bruketta Decisione River Plex Rumble 9 marzo 2002 3 - Stati Uniti Peoria, Stati Uniti
Sconfitta 0–1 Stati Uniti Cole Escovedo Sottomissione (pugni) UA 1: The Genesis 27 gennaio 2002 1 2:10 Stati Uniti Hammond, Stati Uniti

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Bart Palaszewski retires from MMA.