Barre di moderazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

In ingegneria nucleare con il termine barre di controllo o moderazione si indicano delle barre che servono a controllare la reazione di fissione nucleare da parte del combustibile nucleare all'interno del nocciolo o nucleo del reattore a fissione.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Tali barre possono essere composte da metalli quali argento, cadmio, indio o da carburi di silicio, vengono inserite a seconda delle esigenze in alternanza alle barre di combustibile fissile, ad esempio per modulare la potenza di produzione energetica del reattore. Praticamente agiscono nella scissione dei nuclei di atomi assorbendo i neutroni liberati dalla fissione e controllando quindi anche eventuali reazioni a catena instabili durante l'intero processo di creazione dell'energia per trasmutazione. Possono eventualmente arrestare il processo di fissione in caso di criticità risultando così un meccanismo di sicurezza primario nel reattore.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]