Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Barre (Vermont)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barre
city
(EN) City of Barre
Barre – Veduta
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Vermont.svg Vermont
Contea Washington
Amministrazione
Sindaco Thom Lauzon
Territorio
Coordinate 44°11′40″N 72°30′23″W / 44.194444°N 72.506389°W44.194444; -72.506389 (Barre)Coordinate: 44°11′40″N 72°30′23″W / 44.194444°N 72.506389°W44.194444; -72.506389 (Barre)
Altitudine 186 m s.l.m.
Superficie 10,4 km²
Abitanti 8 905 (01-07-2007)
Densità 856,25 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 05641
Prefisso 802
Fuso orario UTC-5
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Barre
Barre – Mappa

Barre (/ˈbæri/) è un comune degli Stati Uniti d'America, nella contea di Washington, nello stato del Vermont. Nel 2000 la popolazione era di 9.291 persone, passata ad 8.905 nel 2007. È collegata con la capitale dello stato, Montpelier, tramite la Route 302 e la Interstate 89. Barre è la terza città del Vermont per numero di abitanti (dopo Burlington e Rutland) e la più popolosa della sua contea. Barre è stata città di emigrazione di molti scalpellini di Sant'Ambrogio di Valpolicella(VR),[1]del Comune di Viggiù (VA) e Carrara.[2]Sandra Maria Cane (detta Sandy), sindaco di Viggiù nel 2009 ha sottoscritto un gemellaggio tra le due cittadine. La storia di alcuni emigranti è stata raccontata nel documentario Fiume di pietra, realizzato nel 2013 e trasmesso in prima visione televisiva da Rai5 il 17 aprile 2015.[3]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Barre si è autoproclamata "Centro internazionale del granito". Infatti la città fu fondata inizialmente in seguito al rinvenimento di un vasto deposito di granito presso Millstone Hill; la fama di questo deposito di granito, lungo 6,4 km, largo 3,2 km, profondo 16 km, si diffuse presto in Europa e Canada. Un gran numero di persone, provenienti da Italia, Scozia, Spagna, Scandinavia, Grecia, Libano e Canada, si trasferirono a Barre, la cui popolazione passò dalle 2.060 unità del 1880 alle 6.790 del 1890, fino a 10.000 nel 1894.

Demografia[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2000, ci sono 9.291 persone, 4.220 proprietari di case, e 2.253 famiglie residenti in città. La densità è di 892,4 persone per km². Sono presenti 4.477 unità abitative, con una densità di 430 per km². Il 97,40% della popolazione è Bianca; gli Afro-americani sono lo 0,48%; i nativi americani 0,38%; gli asiatici 0,52% e il restante 1,22% appartiene a diverse etnie. Dei 4.220 proprietari di case, il 26,3% ha figli di età inferiore a 18 anni che vivono con loro; il 37,0% sono coppie che vivono assieme; il 12,3% sono donne senza marito. il 22,4% della popolazione è composto da giovani sotto i 18 anni, il 7,9% dai 18 ai 24 anni, il 29,5% dai 25 ai 44 anni, il 27% dai 45 ai 69 anni, e il 9,1% da persone più anziane. L'età media è di 38 anni.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sant’Ambrogio di Valpolicella: l’uomo e la pietra. Storie di scalpellini.
  2. ^ L'unità
  3. ^ scheda informativa

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America