Barnevelder

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barnevelder
Galline brune a doppia orlatura nera
Galline brune a doppia orlatura nera
Informazioni generali
Stato conservativo Comune
Altro nome No
Paese di origine Paesi Bassi
Classificazione internazionale
EE Riconosciuta
FIAV Riconosciuta
Caratteristiche
Peso femmine 3,000
Peso maschi 3,500
Colorazioni bianca, bruna a doppia orlatura nera, bruna a doppia orlatura blu, nera
Colore uova Marrone scuro
Tipo di cresta Semplice
Note La Barnevelder è molto soggetta al morbo di Marek

Barnevelder è una razza di pollo olandese, molto allevata in patria, meno all'estero. Si tratta di una razza medio-pesante, a duplice attitudine, famosa per la sua colorazione tipica, bruna a doppia orlatura nera, varietà presente in pochissime razze. Prende il nome dalla città in cui è stata selezionata, Barneveld.

Origini[modifica | modifica sorgente]

La razza è stata creata nei dintorni della città olandese di Barneveld, utilizzando ovaiole locali e razze asiatiche, tra cui, secondo gli storici, Cocincina, Brahama e Langshan. Negli anni venti del ventesimo secolo i primi esemplari di Barnevelder raggiunsero la Gran Bretagna e altri paesi, attirando gli avicoltori grazie alla bellezza delle loro colorazioni.

Caratteristiche morfologiche[modifica | modifica sorgente]

È un pollo medio-pesante, di aspetto robusto ma slanciato. La testa è larga e di media lunghezza, dotata di una cresta semplice di piccole dimensioni portata diritta in entrambi i sessi. Gli occhi sono rotondi e grandi, con iride rosso arancio e palpebre chiare piuttosto spesse ed evidenti. Gli orecchioni sono di media grandezza e rossi. I bargigli sono mediamente grandi e ben arrotondati.

Il collo è abbastanza lungo e leggermente ricurvo. Il dorso è corto e largo e la codadi media lunghezza, portata ben spiegata. Le ali sono corto, portate leggermente sollevate e aderenti al corpo.

L'addome è largo e ben sviluppato. Le zampe sono mediamente lunghe e ben visibili. Il peso è di 3,500 kg nel maschio e di 3,000 nella femmina. La pelle è bianca.

Colorazioni[modifica | modifica sorgente]

La varietà di colore tipica è quella bruna a doppia orlatura nera, che è anche la più comune. Ben presto è stata selezionata anche la varietà bruna a doppia orlatura blu, simile alla precedente, tranne che per il colore blu che sostituisce il nero. Altre varietà sono la bianca, la nera, la blu e la bruna (queste ultime due riconosciute solo in Germania).

Chioccia Barnevelder nella varietà bruna a doppia orlatura nera con nidiata.

Qualità[modifica | modifica sorgente]

La razza è un'ottima ovaiola, oltre ad essere un ottimo pollo da carne grazie alla sua costituzione pesante. Sono uccelli docili e tranquilli, adatti a vivere in un recinto ed ottimi animali da compagnia. Non sono buoni volatori. La Barnevelder è molto soggetta al morbo di Marek, per cui va vaccinata contro questa malattia dal primo giorno di nascita. Le uova sono marrone scuro.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli