Barito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barito
Barito
Una foto d'epoca del fiume Barito
Stato Indonesia Indonesia
Lunghezza 880 km
Portata media max, 2 663 circa[1] m³/s
Nasce Monti Müller
Sfocia Mar di Giava

Il Barito è un fiume dell'Indonesia situato sull'isola di Borneo, nella provincia di Kalimantan Meridionale. Con i suoi 880 km è il secondo fiume più lungo dell'Indonesia, dopo il Kapuas (1150 km).

Percorso[modifica | modifica wikitesto]

Il fiume Barito nasce presso il confine con il Sarawak dai Monti Müller. Scorre verso sud attraversando vaste pianure paludose e, prima di sfociare con un delta nel Mar di Giava, si divide in due bracci, uno dei quali attraversa la città di Banjarmasin. Il fiume risulta navigabile anche da navi di grossa stazza per oltre 500 km.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Annuale storico delle acque: Indonesia - anno 1987

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]