Barbie - La principessa e la popstar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barbie - La principessa e la popstar
Barbie - La principessa e la popstar.jpg
Titolo originale Barbie: The Princess and the Popstar
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 2012
Durata 86 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,78:1
Genere animazione
Regia Zeke Norton
Sceneggiatura Steve Granat, Cydne Clark
Produttore Shelley Dvi-Vardhana, Shawn McCorkindale
Casa di produzione Universal Studios Home Entertainment
Storyboard Donna Brockopp, Glenn Kennedy
Musiche Rebecca Kneubuhl, Gabriel Mann
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Barbie - La principessa e la popstar (Barbie: The Princess and the Popstar) è un film d'animazione del 2012 diretto da Zeke Norton. È il 23º film della serie e, come in Barbie - La principessa e la povera del 2004, la trama si basa sul romanzo Il principe e il povero di Mark Twain.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il regno di Meribella celebra il suo 500º anniversario e la principessa Tori è impegnata, insieme alle sorelle Meredith e Trevi, nei preparativi e a ricevere ospiti importanti. Messa sotto pressione dalla zia Amelia, Tori deve anche preparare un discorso da pronunciare il giorno dei festeggiamenti ufficiali.

Keria è una nota popstar e cantautrice, di cui Tori è fan, in tour in tutto il mondo: si trova a Meribella per il concerto dell'anniversario e una sera viene invitata a palazzo dove conosce la principessa e instaura subito un'amicizia. Tori la porta in giro per il palazzo e Keira vorrebbe sapere come ci si sente ad essere una principessa: notando una certa somiglianza tra di loro, le due ragazze provano a scambiarsi gli abiti grazie ai loro oggetti magici (Tori con la sua spazzola e Keira con un microfono). Così si accorgono di essere identiche l'un l'altra e proseguono il giro del palazzo, dove Tori le mostra un giardino segreto dove è custodita una pianta di gardenia, protetta da alcune fate, con dei diamanti usati per pagare alcune spese; inoltre la vegetazione di Meribella dipende dalla pianta di gardenia. Due piccoli diamanti cadono e le fate le incollano sui ciondoli di Tora e Keira per simboleggiare la loro amicizia. Crider, il manager di Keira, una vecchia star, spia le ragazze e quindi vede nella pianta una fonte di ricchezza utile per ritornare alla fama.

Tori sta per restituire il suo aspetto a Keira, ma lei vorrebbe rimanere con i costumi della principessa per un altro giorno, così Tori le insegna il comportamento da principessa e Keira quello da popstar; l'una riceve le lusinghe del principe Liam, mentre l'altra è impegnata in prove generali e autografi. Ma Keira viene chiusa nella stanza di Tori dalla zia Amelia poiché la vera principessa non aveva completato il discorso e così non potrà raggiungere il concerto che avrebbe tenuto quella sera.

Crider e Ruper (suo collaboratore), mentre Tori si trova sul palco, fanno irruzione al palazzo e si appropriano della gardenia, nonostante la resistenza delle fate, e ciò porta alla moria della vegetazione di tutto il regno. Quando finalmente le ragazze riescono nuovamente ad incontrarsi, cercano di fermare Crider con i loro oggetti magici, ma lui fa cadere la gardenia in un dirupo, disintegrandola. Per salvare Meribella, Tori e Keira piantano una'altra gardenia utilizzando i pezzi di diamante attaccati ai loro ciondoli, per poi raggiungere il palco e cantare insieme.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le date di uscita internazionali nel corso del 2012 sono state

  • 27 agosto nel Regno Unito (Barbie: The Princess and the Popstar)
  • 11 settembre negli Stati Uniti d'America (Barbie: The Princess and the Popstar)
  • 20 settembre in Polonia (Barbie - Ksiezniczka i piosenkarka)
  • 3 ottobre in Italia
  • 4 ottobre in Grecia (Barbie: I prigipissa & i pop star)
  • 10 ottobre in Finlandia (Barbie: Prinsessa ja poptähti)
  • 12 ottobre in Ungheria (Barbie: A hercegnő és a popsztár)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]