Barbichthys laevis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Barbichthys laevis
Barbichthys laevis.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Ittiopsidi
Classe Actinopterygii
Infraclasse Teleostei
Ordine Cypriniformes
Famiglia Cyprinidae
Genere Barbichthys
Specie B. laevis
Nomenclatura binomiale
Barbichthys laevis
(Valenciennes, 1842)

Barbichthys laevis, unica specie appartenente al genere Barbichthys e conosciuto comunemente come Barbo succhiatore, è un pesce osseo di acqua dolce appartenente alla famiglia Cyprinidae.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa nelle acque dolci del Sudest asiatico: bacini dei fiumi Chao Phraya e Mekong, Borneo, Sumatra, Giava e Malesia. Abita i grandi fiumi nella stagione secca, mentre nella stagione delle piogge è diffuso anche nelle aree allagate.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Presenta un corpo allungato, poco compresso ai fianchi, con profilo dorsale arcuato e ventre tendenzialmente appiattito. La bocca è rivolta verso il basso e provvista di corti barbigli. Le pinne sono triangolari, la pinna caudale è bilobata. Il corpo è ricoperto da grandi scaglie. La livrea prevede un fondo grigio argenteo e pinne rosate: la caudale e la dorsale presentano anche linee nere.
Raggiunge una lunghezza massima di 30 cm.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Ha dieta onnivora: si nutre di alghe, fitoplancton, pesci ed crostacei.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci