Barbara Walters

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barbara Walters

Barbara Jill Walters (Boston, 25 settembre 1929) è una giornalista e conduttrice televisiva statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata da genitori ebrei di origini russe, Barbara cresce circondata da gente di spettacolo: il padre infatti è un noto produttore di Broadway. L'uomo tuttavia ad un certo punto versa in difficoltà economiche e la famiglia Walters perde tutte le proprietà, tra cui l'attico a Central Park West. Dopo aver effettuato gli studi in scuole private, Barbara consegue un bachelor in Inglese.

Nel 1961 comincia a collaborare con l'emittente televisiva NBC, lavorando come assistente per il programma Today. In breve tempo però Barbara riesce a passare da semplice valletta a reporter e intervistatrice. Inizialmente la Walters viene osteggiata dai co-conduttori Frank McGee e Harry Reasoner, che non vedono di buon occhio la sua presenza. Successivamente conduce la trasmissione di attualità 20/20 e viene scelta come moderatrice del dibattito fra Jimmy Carter e Gerald Ford in vista delle presidenziali del 1976. La sua popolarità accresce con l'imitazione proposta dalla comica Gilda Radner al Saturday Night Live. La stessa Walters affermò di apprezzare l'imitazione e quando la Radner morì per un tumore nel 1989, Barbara inviò un messaggio di condoglianze a Gene Wilder, che era marito della Radner.

Negli anni recenti Barbara Walters ha ricevuto una stella nella Hollywood Walk of Fame e si è dedicata al talk-show The View, di cui è ideatrice e produttrice esecutiva. La trasmissione è condotta da donne famose ed è rivolta soprattutto al pubblico femminile.

La Walters ha scritto anche alcuni libri, fra cui uno di memorie, che hanno riscosso grande successo in termini di vendite.

Interviste[modifica | modifica sorgente]

Barbara Walters intervista il Presidente Jimmy Carter e sua moglie Rosalynn.

La Walters è nota al grande pubblico principalmente per le sue interviste. Tra le più seguite si possono annoverare quelle ai grandi leader mondiali del XX secolo, come il capo di stato egiziano Anwar al-Sadat, lo scià di Persia Mohammad Reza Pahlavi e sua moglie Farah, il Presidente della Repubblica popolare cinese Jiang Zemin, il Primo Ministro britannico Margaret Thatcher, quello cubano Fidel Castro, quello indiano Indira Gandhi, Mu'ammar Gheddafi, i re Husayn di Giordania e Abd Allah dell'Arabia Saudita, il presidente venezuelano Hugo Chávez e molti altri. Fra i personaggi di spettacolo da lei intervistati si possono ricordare Laurence Olivier, Michael Jackson, Katharine Hepburn, Sophia Loren e Anna Wintour.

La Walters ha inoltre conseguito il record per l'intervista più seguita di sempre: il 3 marzo 1999 infatti il suo dialogo con Monica Lewinsky fu visto da 74 milioni di spettatori.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 10645329 LCCN: n79122391