Barbara Tabita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Barbara Tabita (Augusta, 13 febbraio 1975) è un'attrice italiana di teatro, cinema e televisione.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata ad Augusta (SR) nel 1975, ha studiato recitazione frequentando la Scuola del Teatro Stabile di Catania. Inoltre ha perfezionato lo studio, partecipando a diversi laboratori e stages.

Dopo aver debuttato in teatro, dove vanta un ricco curriculum, nel 2002 esordisce sul grande schermo con il film Come se fosse amore, regia di Roberto Burchielli, a cui fanno seguito, tra l'altro: Sara May, regia di Marianna Sciveres, dove è coprotagonista nel ruolo di Dora, Ti amo in tutte le lingue del mondo, regia di Leonardo Pieraccioni, in cui ha il ruolo della moglie dello stesso Pieraccioni, Il 7 e l'8, in cui è tra i protagonisti nel ruolo della fidanzata di Picone, e Io & Marilyn, in cui è nuovamente la moglie di Pieraccioni.

Fa parte del cast del film "La mafia uccide solo d'estate" 2013.

Tra i suoi lavori televisivi, ricordiamo: Il commissario Montalbano - Il gioco delle tre carte, regia di Alberto Sironi, la serie tv La nuova squadra e la soap opera Agrodolce, quest'ultimi due in onda su Rai 3. Nel 2010 appare su Canale 5 come protagonista femminile della serie tv I Cesaroni 4, nel ruolo di Olga. Nello stesso anno interpreta in Natale in Sudafrica di Neri Parenti il ruolo di Susanna, moglie di Carlo (Christian De Sica).

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]